L’Aquila. E' morto a 78 anni Fausto Ianni

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1025



L'AQUILA. Un pezzo di storia aquilana è venuto a mancare la scorsa notte quando il cuore ha giocato l'ennesimo, stavolta l'ultimo, brutto scherzo a Fausto Ianni, 78 anni, noto ed apprezzato professionista aquilano (già Ispettore compartimentale delle Imposte Dirette) per l'assiduo impegno nel campo culturale e dell'impegno civile.
Laureato in Scienze politiche e sociali all'Università di Roma, Fausto Ianni, era iscritto all'Albo dei Pubblicisti dal 1972. Era componente Member Aica (Associazione internazionale critici d'arte)- Sezione Italia dal 1973. Dal 1970 era socio della Deputazione di Storia Patria- Abruzzo; ideatore e promotore del Premio "Abruzzesi illustri", presidente e membro di Giuria di varie rassegne d'arte a carattere nazionale: Premio Pescara, Michetti, Sulmona. E' stato promotore di rassegne d'arte e autore di testi critici. Collaboratore di numerose testate, tra cui "Aquilasette", "Abruzzosette", Eco d'Arte Moderna (Firenze), il Vastese, "99 lettere ed arti", Adriatico Flash, Tribuna d'Abruzzo.
Nell'ottobre scorso è stato insignito del Premio "Guerriero di Capestrano" alla carriera, un meritato riconoscimento per l'impegno profuso, con coraggiose battaglie civili, a favore delle ricerche ambientali nell'area di Capestrano, sottolineate da affermazioni e personali traguardi culturali ed archeologiche.
La moglie Anna Ventura, i figli Cesare e Stefano, la nuora Alessandra ed il nipotino Iacopo e i parenti tutti lo ricordano come padre di famiglia esemplare.
Le esequie avverranno oggi, 9 dicembre, alle ore 15 nella chiesa di San Marciano all'Aquila.

09/12/2008 9.32