Aggiudicato intervento per i lavori alla Pineta Dannunziana

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1110

PESCARA. L'ufficio gare e appalti del Comune ha aggiudicato il bando di gara relativo ai lavori del comparto 2 della Pineta Dannunziana e il collegamento dell'ex Aurum con gli altri poli culturali della zona.
L'intervento, per un importo complessivo di 350.000 €, è stato aggiudicato all'impresa "Sorman S.r.l." di Fossacesia, in provincia di Chieti, che ha presentato un'offerta di 218.084,40 € con un ribasso d'asta del 19,22%.
Il progetto consiste nella riqualificazione di un'area di circa 10.000 mq localizzata a ridosso della Riviera ed alle spalle del Comparto 2 della Pineta, in adiacenza al Teatro e all'Auditorium.
L'area, acquisita recentemente al patrimonio comunale, è ad oggi uno spazio inaccessibile e degradato.
Per il Comune, però, la zona rappresenta una potenziale cerniera di collegamento e riconnessione mare - Pineta - edificio ex Aurum.
Con i lavori in programma ci sarà la rimozione dei rifiuti solidi, il taglio, falciatura, decespugliamento e pulitura orientata del sottobosco.
Verranno eliminate le piante infestanti e piantate specie vegetali
appropriate (quali il Pino d'Aleppo e alcuni habitat tipici della
fascia costiera medio-adriatica).
Inoltre, ai margini nord, sud ed ovest dell'area, sarà favorita la
formazione di un'alta cortina di piante rampicanti (Hedera Helix),
in modo da realizzare una sorta di "quinta verde" di separazione.
Verrà inoltre sostituita la recinzione esistente con una nuova: la
base in mattoni a faccia vista e la soprastante parte in ferro. Verrà
realizzato un percorso interno con le caratteristiche tecniche del
percorso natura, verranno messe panchine, cestini porta-rifiuti,
porta-bici, corpi illuminanti e cartellonistica che illustri le caratteristiche dei microambienti presenti ed indirizzi i comportamenti dei visitatori all'interno della Riserva.
I lavori materiali di cantiere hanno una durata prevista di 200 giorni.
L'intervento per conto dell'Amministrazione è stato seguito dagli
architetti Aristide Michetti, Sandro Dente e Concetta Di Cicco, con il
coordinamento del Geometra Domenico Ballone.

01/12/2008 9.38