La nuova area artigianale c'è ma le autorizzazioni non arrivano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

900

SAN GIOVANNI TEATINO. Circa 16 ettari per 50 aziende ed altrettanti capannoni. Un'area artigianale spuntata come un fungo che ha fatto "sognare" Sambuceto con la promessa di nuovi posti di lavoro. Ma qualcosa sembrerebbe non girare per il verso giusto.
L'area per gli insediamenti produttivi (Pip) di Sambuceto, per la
realizzazione di piccole e medie aziende, nei pressi della Bonifica,
al confine con Pescara tra via Bolzano e via Vicenza, dopo due anni
dall'approvazione inzia a diventare realtà.
Alcune aziende che sono risultate assegnatarie di lotti in seguito ad
un bando pubblico hanno cominciato a costruire i loro capannoni.
Qualcuno è già vicino alla conclusione dei lavori.
E' il momento dei certificati finali per poter avviare la produzione e
mettersi in regola.
Ed è qui che arriva la sorpresa.
Brutta.
Secondo quanto si dice nell'ambiente qualcuno avrebbe già tentato di
richiedere le autorizzazioni all'Arta di Chieti per le emissioni in atmosfera e queste sarebbero state respinte.
Secondo voci insistenti l'Arta non sarebbe più in condizioni di concedere autorizzazioni a nuovi insediamenti produttivi in quella
zona per via di leggi restrittive sui livelli di inquinamento.
La Regione avrebbe fissato dei parametri invalicabili per tutelare
l'ambiente da livelli di emissioni in atmosfera insostenibili.
Un dettaglio tralasciato al momento di stabilire proprio lì una nuova
area produttiva?
Il risultato? Dopo 1,956 milioni di euro spesi grazie all'Unione
europea per dotare l'area artigianale di infrastrutture propedeutiche
il rischio sarebbe quello di bloccare tutto con una serie ripercussioni sugli investimenti anche dei privati che in quella zona ci contano.
Dunque addio ai nuovi insediamenti?
Il comparto produttivo è un progetto su cui la giunta Cardarelli ha
investito molto nel primo mandato insieme allo sviluppo urbano con una serie di accordi di programma che hanno avuto come risultato la
costruzione di nuovi palazzi Di Vincenzo e Primavera.

15/11/2008 10.11



Visualizzazione ingrandita della mappa