Rifiuti, nuovi conferimenti straordinari a Cerratina?

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

465

LANCIANO. Nella riunione indetta dal Consorzio Smaltimento Rifiuti i sindaci hanno chiesto alla Provincia di Chieti di aumentare la capacità di ricevere rifiuti nella discarica di Cerratina.

Sconcerto da parte dell'associazione Frentania Provincia di Pino Valente. I primi cittadini hanno detto sì all'arrivo di circa 840.000 tonnellate pari ai 700.000 metri cubi di pattume nella discarica di Lanciano.
«Come è possibile», si chiede Valente, «che i sindaci che tanto si indignavano per aver ricevuto 15.000 tonnellate di rifiuti campani firmano un documento in cui chiedono di poter conferire altri rifiuti? Perché», continua Valente, «i sindaci frentani non si ribellano al fatto che dei 120.000 metri cubi conferiti annualmente quasi la metà proviene da tutto il territorio regionale?»
L'Associazione Culturale Frentania Provincia auspica che i sindaci di Lanciano e Mozzagrogna che si sono sempre dichiarati contrari a recuperi di volumetrie «siano coerenti con le loro affermazioni ed appoggino concretamente la nostra Associazione nelle azioni di protesta che metteremo a punto nei prossimi giorni».
Per questo il presidente dell'associazione Culturale Frentania Provincia Pino Valente si appella a Paolini e Bussolo affinché vengano «immediatamente» indetti consigli comunali straordinari a Lanciano e Mozzagrogna ed al presidente della Provincia Coletti «affinché dica no allo scellerato progetto di trasformare la bellissima vallata del Sangro nella vallata del pattume». 22/10/2008 16.02