Teramo ricorda la battaglia di Bosco Martese

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

998

TERAMO. Il 25 settembre, la Provincia di Teramo, a cura della presidenza del Consiglio, celebra l’anniversario della battaglia di Bosco Martese, episodio simbolo, quest’ultimo, della Resistenza italiana contro l’occupazione tedesca e contro il regime fascista.


Il 25 settembre del 1943 ad Ara Martese, successivamente denominato Bosco Martese, fu vinta la prima battaglia dei partigiani contro una colonna motocorazzata dell'esercito tedesco.
La manifestazione si svolgerà al Ceppo, davanti al Monumento ai Martiri: «Un doveroso tributo – commenta il presidente del Consiglio, Ugo Nori – a quanti hanno sacrificato la loro vita per la nostra libertà. Dopo la toccante esperienza dell'anno scorso, quando abbiamo portato i giovani studenti teramani a conoscere i luoghi della Resistenza, abbiamo deciso di ritrovarci in questo luogo simbolico per sottolineare la nostra fedeltà ai valori della libertà e della Costituzione».
L'attrice Maria Rosaria Olori leggerà dei brani sulla Resistenza e alcune lettere di partigiani; interverranno inoltre: il presidente provinciale dell'Associazione Partigiani; Spartaco Di Pietrantonio; un reduce, Michele Arcaini; un rappresentante della sezione Giovani dell'Anpi, Mirco Bonadduce; alcuni rappresentanti dell'Istituto abruzzese di Storia Patria.
Alla cerimonia presenzierà Ernino D'Agostino.
23/09/2008 12.10