A Scanno tornano a far visita mamma orsa con i cuccioli

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

666

SCANNO. Gli orsi tornano a far visita. E’ successo la notte scorsa a Scanno: un'orsa insieme con i suoi due cuccioli ha deciso di entrare nel giardino di una casa abitata.

Il letargo è vicino e in questo periodo dell'anno gli orsi sono sempre più affamati. Così si muovono senza tregua, alla ricerca di cibo. Così hanno fatto anche la notte appena trascorsa.
Ed è stato grande spavento tra la mezzanotte e le due, in via degli Alpini, quando gli inquilini si sono accorti dei rumorosi ospiti.
Solo grazie all'intervento degli agenti del Corpo forestale e dei carabinieri la famigliola invadente ha riguadagnato la via di fuga verso il bosco.
A dare l'allarme sono state alcune persone che hanno intravisto nel buio le tre sagome.
In particolare gli agenti e i militari hanno dovuto far allontanare la folla di cittadini che, essendosi accalcata nei pressi della casa, precludeva ai plantigradi la possibilita' di allontanarsi, con pericolo per le persone, visto che mamma orsa e' particolarmente aggressiva quando deve difendere la prole. Le visite degli orsi a Scanno sono sempre più frequenti dato il periodo a ridosso del letargo che spinge gli animali all'iperfagia, cioe' la continua e smodata ricerca di cibo per accumulare riserve energetiche necessarie ad affrontare l'inverno.
L'anno scorso le incursioni erano state numerose anche durante il periodo estivo. A causa degli incendi gli animali si spostavano frequentemente e le loro incursioni nei paesini dell'entroterra hanno creato un vero e proprio caso. 16/09/2008 11.12