Rondò di via De Gasperi, lavori proseguono tra le polemiche

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

710

PESCARA. «Si tinge di giallo il cantiere partito con due mesi di ritardo per la realizzazione della rotatoria tra via De Gasperi-via Ferrari-via del Circuito».
Lo hanno denunciato il capogruppo e il vicecapogruppo del Popolo della Libertà al Comune di Pescara, Luigi Albore Mascia e Guerino Testa, al termine della Commissione consiliare Lavori pubblici «che, su richiesta del Pdl, ha convocato l'assessore ai lavori pubblici per fare il punto circa il rifacimento della segnaletica orizzontale (strisce pedonali e quant'altro) dinanzi alle scuole in vista della loro riapertura e per verificare le ragioni che hanno determinato un ritardo di due mesi per un'opera consegnata lo scorso 10 luglio».
L'esito della Commissione è stato «quantomeno sconcertante oltre che preoccupante – hanno affermato Albore Mascia e Testa -: sulla segnaletica stradale l'assessore Bruno ha ribadito la solita cantilena, ossia che per rifare la segnaletica su tutto il territorio avrebbe bisogno di almeno 500 mila euro, invece ne ha trovati solo 80 mila, già spesi, ed ha appaltato un altro intervento per 26 mila euro che però non interesserà le strade antistanti le scuole cittadine».
Nessuna spiegazione sarebbe arrivata, invece, sulle ragioni «del notevole ritardo (due mesi) registrato per l'apertura del cantiere»

«La Saceb ha aperto i cantieri e i lavori stanno andando avanti», replica l'assessore Blasioli: «su via De Gasperi hanno chiuso solo la corsia lato ferrovia, non creando particolari intoppi alla circolazione se non la perdita di alcuni posti auto gestiti precedentemente dalla Cooperativa Alternativa 83 lato ferrovia».
La ditta, secondo le previsioni del Comune, «riconsegnarerà in tempo i lavori entro gennaio 2009, dal momento che si trova molto avanti nell'esecuzione degli stessi, per cui se non ci saranno particolari emergenze, con molta probabilità e con buona pace di alcuni pessimisti cosmici della minoranza, i lavori verranno riconsegnati prima del termine previsto».

11/09/2008 12.56