Prostituzione, multati 5 clienti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

851

ATRI. Prosegue intensa l'attività del commissariato di polizia di Atri nella lotta alla prostituzione.
Vita dura per i clienti delle prostitute che cercano un po' di "divertimento" e finiscono per ritrovarsi una multa.
Nel corso della settimana gli agenti si sono appostati e, in borghese, hanno bloccato cinque uomini, di varie età, (dal più giovane di 19 anni al più maturo di ben 70 anni), mentre stavano contrattando prestazioni sessuali con giovani prostitute nella periferia di Silvi, zone adiacenti la Statale 16.
I cinque, hanno ricevuto una sanzione amministrativa pari a 500 euro.
Analoga contravvenzione è stata contestata alle straniere, che sono state anche munite di foglio di via obbligatorio dal Comune di Silvi, mentre una di esse è stata espulsa dal territorio nazionale poiché in posizione irregolare.

A PESCARA LITE ALLO STABILIMENTO NETTUNO

PESCARA. La squadra volante ha segnalato, in stato di libertà, alla competente autorità giudiziaria D.C. S., di 44 anni, residente ad Ascoli Piceno (AP), per minaccia aggravata in concorso con M.V., di 27 anni di Ascoli Piceno, entrambi con precedenti di polizia, nonché per possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.
Nel tardo pomeriggio di ieri i due sono entrati nel bar dello stabilimento Nettuno e dopo aver consumato una bevanda hanno tentato di non pagare. Tra il titolare e i due è scattata una litigata. Dopo aver finto di allontanarsi il cliente è rientrato e ha estratto un coltello minacciando il proprietario del locale. Sul posto è arrivata la polizia e l'uomo ha buttato il coltello nella siepe. Ma i testimoni hanno raccontato l'episodio ed è scattata la segnalazione all'autorità competente.


09/09/2008 15.37