Lsu: «stabilizzazione lumaca, tra veti e proposte irricevibili»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

958

L'AQUILA. Ieri pomeriggio si è svolto il tavolo, tra i sindaci di alcuni comuni della Val Vibrata, l'assessore al lavoro e il presidente della provincia di Teramo, il presidente della innovazione S.p.A. e il dirigente del settore politiche attive del lavoro e strutturali dell'occupazione della regione Abruzzo.


I Lavoratori socialmente utili della Val Vibrata ed il presidente di "Dalla parte giusta", Settimio Ferranti, alle ore 18, sono stati ricevuti, come previsto, dal dirigente del settore politiche attive del lavoro e strutturali dell'occupazione della regione Abruzzo, dall'assessore al lavoro e dal presidente della provincia di Teramo, nell'ufficio di presidenza.
Il presidente della provincia di Teramo ha garantito al presidente Ferranti che entro venerdì 5 settembre i comuni della Val Vibrata forniranno un prospetto sui servizi da affidare in modo diretto alla innovazione S.p.A..
«Si è sorvolato», ha detto Ferranti a fine incontro, «su alcuni ed isolati veti e proposte a 24 ore settimanali di qualche intervenuto, tra l'altro irricevibili e non in linea con le norme legislative in materia».
Il dirigente del settore politiche attive del lavoro ha inoltre aggiunto, che in attesa del business plain che porterà alla stabilizzazione dei lavoratori, la mobilità in deroga, sarà garantita, non fino ad ottobre 2008, ma fino a dicembre 2008 a tutti/e i/le 11 lsu dell'accordo provinciale del 19 maggio 2008.
«Rimangono però forti dubbi sulla continuità dei servizi e del reddito», ha aggiunto Ferranti, «che devono essere comunque e di certo garantiti ai cittadini e ai lavoratori socialmente utili, visto e considerato, che anche in questo ulteriore tavolo, da parte delle istituzioni intervenute e direttamente responsabili, non vi è stata nessuna nuova proposta, ed ulteriore impegno economico, in aggiunta al non sufficiente e pro tempore incentivo alla stabilizzazione, di 38.000 euro cadauno a lsu».
04/09/2008 9.47