«Un direttore d’ eccellenza» per l’istituto del benessere

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1271

CARAMANICO. Trent’anni non ancora compiuti, una laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche, un Dottorato di Ricerca in Scienze Farmaceutiche, docente di cosmetologia e comunicazione dei cosmetici presso Università italiane e straniere. E’ questo l’identikit di Andrea Bovero, che coordinerà la ricerca e la comunicazione scientifica dell’Istituto Internazionale delle Scienze del Benessere di Caramanico Terme

Una rassegna stampa di centinaia di articoli e pubblicazioni sulle principali riviste del settore delle Scienze della Salute e del Benessere, alla quale si sommano numerose interviste rilasciate alla stampa e alle televisioni nazionali e altrettante presenze come relatore ai principali congressi mondiali del settore.
Decine di progetti scientifici ed artistici sviluppati su territorio nazionale ed internazionale, finalizzati al consolidamento e all'espansione delle filiere università-cultura-turismo presenti sul territorio e alla divulgazione di un concetto di scienza etica e fruibile, in un settore in continua espansione come quello della bellezza e del benessere.
Numerose collaborazioni con prestigiosi enti di ricerca internazionali, dalla Mae Fah Luang University (Tailandia), alla Assiut University (Egitto), alla Ginzza International Academy (Cina), alla UFRJ (Brasile), al Cidesco International (Svizzera)...
Una scelta fortemente voluta dal Dott. Davide Bucci, Amministratore dell'Istituto, e dall'architetto Mario Mazzocca, sindaco di Caramanico Terme, e condivisa all'unanimità dagli altri attori dell'iniziativa.
«Sono onorato di aver ricevuto questo incarico – ha commentato Bovero - che arriva in un momento molto importante della mia carriera; mi affascina l'idea di poter mettere le mie idee al servizio di una Regione come l'Abruzzo, che presenta tutti i requisiti per diventare un leader internazionale nel settore delle Scienze della Salute e del Benessere, grazie alle risorse territoriali che tutti conosciamo, alle importanti realtà imprenditoriali locali e alle numerose eccellenze scientifiche e culturali, in parte ancora da scoprire. Per questo ho accettato da subito una sfida così accattivante, che affronterò strategicamente insieme alle Istituzioni locali, che ringrazio fin da subito per l'importante supporto che ci stanno offrendo... In ogni caso, poche parole... Saranno i fatti a dimostrare il nostro operato».
Entro il mese di luglio 2008 sarà inaugurata presso il Distretto Abruzzese del Benessere (DAB) una mostra ideata da Bovero in collaborazione con l'Istituto Internazionale delle Scienze del Benessere e dedicata alla Bellezza nel Rinascimento Italiano reinterpretata attraverso delle originali “Isole Sensoriali”.
Inoltre il 10 agosto 2008 Bovero presenterà le attività dell'Istituto Internazionale delle Scienze del Benessere in occasione di un Congresso Internazionale organizzato a San Paolo in Brasile.

16/07/2008 10.38