Valle Roveto, approvato il progetto speciale

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

754

L’AQUILA. Via libera della Giunta regionale al Progetto speciale territoriale "Valle Roveto", presentato dall'assessore alla Pianificazione urbanistica e territoriale, Fernando Fabbiani.
Il progetto individua tre macro aree di intervento: qualità ambientale, efficienza dei sistemi insediativi e strutturali, sviluppo dei settori trainanti.
Per quanto riguarda la qualità ambientale il progetto speciale prevede la rivalutazione dell'area dei Monti Simbruini, un piano di tutela e valorizzazione del sistema fluviale della Valle del Liri e un progetto per la rivalutazione delle zone di interesse turistico. Sul fronte dei sistemi insediativi si prevede il riassetto della rete dei trasporti per il potenziamento della linea ferroviaria e dell'ex statale 82. Per quanto riguarda lo sviluppo dei settori trainanti, il progetto speciale guarda con attenzione all'agricoltura, alle aree di Capistrello, Civitella Roveto e Morino, al rapporto cave/ambiente e all'applicazione in via sperimentale di tecniche di ingegneria naturalistica in collaborazione con l'Università dell'Aquila.
Il provvedimento deliberato dalla Giunta è stato salutato con favore anche dall'assessore Giovanni D'Amico, che ha seguito nella sua veste di responsabile degli enti locali l'iter del progetto speciale.
«Ora la parola passa alle amministrazioni locali - ha detto D'Amico -, in particolare ai sindaci e alle Comunità montane, che devono impegnarsi per realizzare il miglior risultato progettuale e il massimo degli investimenti qualificati. Sono convinto che gli amministratori della Valle Roveto sapranno rispondere nel migliore dei modi per impegnare le risorse stanziate».

11/07/2008 7.44