Provincia di Teramo, da gennaio 483 incidenti stradali e 8 morti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

624

TERAMO. Con l'estate si intensificano i controlli lungo le reti stradali della provincia per ridurre il numero degli incidenti stradali, che già nel primo semestre dell'anno sono stati 483, di cui 8 mortali.
Un numero esorbitante, ma in decremento rispetto agli anni precedenti. Il Prefetto Francesco Camerino ha convocato per oggi la terza Conferenza Permanente sulla sicurezza stradale, per fare il punto della situazione ed esaminare le iniziative di prevenzione da attuare nel prossimo periodo per ridurre ancora la mortalità sulle strade.
Nel primo semestre 2008, ammontano a 483 gli incidenti stradali verificatisi in provincia, con il triste bilancio di 8 morti e 692 feriti.
I dati, seppur drammatici, rivelano, però, un significativo decremento della mortalità sulle strade della provincia rispetto agli anni
precedenti: il picco nel 2006 con 42 vittime (oltre a 1872 feriti dei quali 256 con prognosi oltre i 40 gg.); 35 nel 2007.
Un decremento che lascia ben sperare per il futuro e che trova conferma nella contestuale diminuzione, rispetto al primo semestre 2007, dei provvedimenti sanzionatori di sospensione e revoca delle patenti di guida adottati dalla Prefettura, dai quali si evincono le principali violazioni al Codice della Strada e le cause alla base dell'incidentalità sulle nostre strade.
Ancora una volta, quindi, seppure in decremento, è la guida in stato di ebbrezza (280 provvedimenti rispetto ai 335 del 1° semestre 2007) la principale causa all'origine degli incidenti stradali, seguita dall'eccesso di velocità (34 rispetto ai precedenti 144) e dalla guida sotto effetto di sostanze stupefacenti (8 in confronto ai 22 del 2007).
Un bilancio, dunque, in netto miglioramento rispetto agli anni scorsi per effetto delle iniziative preventive e repressive attuate, ma che rimane pur sempre negativo, considerato il numero degli incidenti stradali già verificatisi e delle vittime, che potrebbero implementarsi nel corso della stagione estiva. , facendo annoverare anche il 2008 tra le annualità peggiori in materia di sicurezza stradale.
Ed è proprio sul rilevante tema della sicurezza stradale che si svolgerà oggi, 10 luglio, con inizio alle ore 10,30, la 3^ Conferenza Permanente Provinciale, che il Prefetto Francesco Camerino ha convocato per riesaminare la situazione provinciale.



10/07/2008 9.32