Unione della Marrucina, Nanni confermato presidente. Via libera al bilancio 2008

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

935

CHIETI. Aldo Nanni è stato confermato per un altro anno come presidente della Giunta dell'Unione dei Comuni della Marrucina. Il sindaco di Canosa Sannita (Chieti) è stato eletto all'unanimità nella seduta del Consiglio dell'Unione che si è svolta nel Municipio di Orsogna.
Dopo l'elezione, Nanni ha nominato la nuova Giunta, anche in questo caso confermando gli assessori uscenti: Nicolino D'Alessandro (Filetto), Tiziana D'Aloisio (Poggiofiorito), Fabrizio Montepara (Orsogna), Adriano Pietro Scarinci (Arielli). Come presidente del Consiglio resta in carica Nicolino D'Alessandro.
L'assemblea ha approvato all'unanimità anche il bilancio di previsione 2008 e il bilancio pluriennale con la relazione previsionale e programmatica 2008-2010. Il bilancio 2008 è pari a 1.552.228,25 euro, in pareggio tra entrate e uscite.
«E' un bilancio improntato alla cautela - ha spiegato l'assessore delegato alla materia, Fabrizio Montepara - considerando l'incertezza che rimane sui trasferimenti di fondi statali che dovranno essere erogati dalla Regione alle Unioni. In Abruzzo c'è una somma di 1.190.000 euro che a settembre, secondo l'impegno assunto (su sollecitazione dell'Anci) dall'assessore regionale agli Enti locali, Giovanni D'Amico, dovrebbe essere assegnata alle Unioni. Ma la prudenza ci ha spinti a contenere le spese per evitare, eventualmente, di gravare in modo insostenibile sui bilanci dei singoli Comuni che fanno parte dell'Unione».
Montepara ha comunque garantito che, con le risorse stanziate, saranno stabilizzati e potenziati tutti i servizi già gestiti dall'Unione: Polizia locale, Servizio commercio e polizia amministrativa, Sportello Quienel, Ufficio lavori pubblici, Ufficio legale, Ufficio stampa, Nucleo di valutazione, Ufficio finanziario, Ufficio per l'amministrazione del personale e le altre attività condivise, cui proprio nell'ultima seduta del Consiglio è stata aggiunta la gestione in sinergia tra i cinque Comuni del servizio di disinfestazione e derattizzazione.
Il consigliere Tommaso Valerio (Orsogna) ha suggerito di condividere anche altri servizi, ad esempio la gestione dei rifiuti e del verde, che i singoli Comuni, con il personale a disposizione, garantiscono tra difficoltà sempre crescenti.
Il presidente del Consiglio, Nicolino D'Alessandro, ha sottolineato gli sforzi che l'Unione sta già compiendo per migliorare e incrementare i servizi offerti ai cittadini, nonostante proprio la difficile situazione finanziaria dei Comuni, sottoposti alle note riduzioni di trasferimenti statali e regionali.
02/07/2008 8.38