Vasto by night, negozi aperti e bus per i turisti

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1102

VASTO. Da oggi e per tutta l’estate, nei giorni di martedì e giovedì, i negozi del centro storico cittadino saranno aperti fino a mezzanotte.
L'iniziativa, denominata “Vasto Città aperta”, è degli assessorati al turismo, commercio e trasporti ed è stata presa di concerto con le associazioni di categoria e più specificatamente di Confcommercio, Confesercenti, Consorzio Albergatori “Vasto Golfo d'oro” e “Vasto in Centro”.
«Si tratta di una iniziativa – ha detto il sindaco Luciano Lapenna – per rendere più appetibile e più accogliente il nostro centro storico. Puntiamo a fare di Vasto una città aperta e più ospitale».
Disponibili per muoversi meglio anche i mezzi di trasporto pubblici.
«Vasto Città aperta – ha spiegato Nicola Del Prete, assessore al Turismo - è il primo progetto dell'amministrazione che da la possibilità ai turisti di poter usufruire, soprattutto durante le ore serali, di un servizio in più per vivere il centro storico. Un progetto avviato qualche mese fa di concerto con gli albergatori e le associazioni di categoria. L'adesione è stata massiccia. I biglietti saranno distribuiti a tutti gli albergatori. L'iniziativa, se avrà il successo che ci auspichiamo, il prossimo anno sarà allargata anche agli altri giorni della settimana».
Sono cinque le linee urbane interessate al progetto, 1, 4, 8, 9 e 12. Per salire e scendere da e per Vasto Marina ci sarà un collegamento ogni 13 minuti. La prima corsa, al mattino, da Vasto Marina, ci sarà alle ore 5. L'ultima, all'1,40. Per scendere, da Vasto Città, alle 2,30.
«Grazie ai nostri mezzi – ha detto Paolo Tessitore, amministratore delegato della società che gestisce il trasporto pubblico in città – garantiamo il trasporto di cinquecento persone al giorno».
L'assessore al Commercio Lina Marchesani non ha nascosto la propria soddisfazione per la massiccia adesione che ha avuto il progetto.
«Oltre il 90 per cento delle attività del centro storico ha aderito all'iniziativa – ha detto Lina Marchesani - e mi riferisco alle attività presenti nelle principali strade della parte antica della città quali Corso Garibaldi, Corso Nuova Italia, Via Cavour, Via Giulia, piazza Rossetti, Piazza Lucio Valerio Pudente e Piazza Rossetti. Lo sforzo è stato notevole. Da parte nostra ma anche da parte degli operatori che, per restare aperti nelle ore serali, avranno un aggravio di costi».
01/07/2008 13.50