Notte senz'acqua per Chieti alta

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1683

CHIETI. E' stata programmata per oggi (martedì 24 giugno) la chiusura notturna, dalle 22 alle 6 del mattino di mercoledì 25 giugno, dei serbatoi della Civitella che erogano acqua nel centro storico di Chieti alta e nelle vie limitrofe.
«Negli ultimi giorni siamo entrati nel pieno dell'estate e di conseguenza - ha spiegato il presidente dell'Aca S.p.A. di Pescara Bruno Catena - proprio per il caldo intenso, abbiamo registrato un aumento dei consumi idrici. L'incremento dei consumi ha fatto scendere il livello dei serbatoi della Civitella di circa 60-70 litri al secondo. Proprio per questo - prosegue Catena - sara' necessario chiudere i serbatoi della Civitella per la notte di domani in modo da permettere il loro stesso riempimento, per poi garantire la normale erogazione durante le ore diurne di mercoledì 25 giugno. La decisione di effettuare la turnazione - ha continuato il presidente Catena - e' stata presa anche in considerazione del fatto che la Asl e l'Arta di Pescara non hanno ancora espresso un parere sul rilascio dell'autorizzazione igienico-sanitaria per l'attivazione del nuovo pozzo in località San Rocco a Bussi. I lavori per la realizzazione del pozzo - ricorda Catena – sono terminati già alla fine dello scorso aprile e già sono stati eseguiti diversi campionamenti per verificare la potabilità dell'acqua captata dall'impianto. Ora - conclude - stiamo ancora aspettando i risultati delle analisi».
Con l'erogazione di circa 120 litri di acqua potabile al secondo questo primo pozzo «garantirà - ha proseguito il Catena - una fornitura equilibrata e costante nei comuni della Val Pescara. Tale portata idrica, inoltre, verrà raddoppiata nel momento in cui sarà pronto anche il secondo pozzo, sempre in località San Rocco a Bussi, i cui lavori procedono a ritmo serrato».
24/06/2008 16.42