A Giulianova non parte la colonia estiva. Gara per la gestione deserta

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1557

GIULIANOVA. La colonia estiva che ogni anno viene attivata dal Comune di Giulianova, quest'anno non è operativa. Come mai?

Da notizie che provengono da fonti "comunali", la gara fatta dal Comune per la gestione della colonia estiva è andata deserta.
A quanto pare nessuna cooperativa ha partecipato alla gara perché l'offerta era antieconomica, ossia non era economicamente sostenibile la gestione della colonia estiva secondo i parametri stabiliti dall'amministrazione.
«Noi verremo sapere», interviene Vincenzo Santuomo, organizzatore del Meet Up di Beppe Grillo di Giulianova, «se, e come mai, è accaduto tutto questo. I cittadini giuliesi intanto hanno dovuto rivolgersi ai privati».
In alcuni casi hanno pagato fino a 300 euro. «Questo ci sembra abbastanza grave», continua Santuomo. «Vorremmo sapere il perché di questa "involuzione". Nel frattempo, nella "casa a mare" dell'Istituto Castorani, a quanto pare una cooperativa gestisce una colonia estiva con circa 100 bambini iscritti e con un solo bagno a disposizione (un altro bagno sarebbe per il personale) e gli spazi sono abbastanza angusti».
Non vengono rispettati i parametri igienico-sanitari?
«Mi piacerebbe che qualcuno, magari un amministratore», continua il responsabile del Meet up, «chiarisse questi dubbi in nome della trasparenza, sperando di essere smentito».


20/06/2008 13.41