Il sindaco Luciano D'Alfonso ha incontrato i costruttori pescaresi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1075

PESCARA. Si è svolto lunedì scorso, presso la sede dell'Unione degli Industriali di Pescara, il primo incontro ufficiale tra il sindaco Luciano D'Alfonso e i componenti del direttivo dell'Associazione Nazionale dei Costruttori Edili di Pescara, presieduta da Giuseppe Girolimetti.
Nel corso dell'incontro, il capo dell'amministrazione comunale ha illustrato i punti programmatici e strategici dell'attività amministrativa e in particolare si è soffermato sul settore dei Lavori Pubblici e dell'Urbanistica.
Insieme con il sindaco di Pescara, all'incontro, hanno partecipato il vicesindaco Camillo D'Angelo, l'assessore comunale Blasioli, il presidente del consiglio comunale, Vincenzo Dogali, e i consiglieri comunali Marco Alessandrini e Moreno Di Pietrantonio.
Nel suo intervento il sindaco D'Alfonso ha invitato gli imprenditori pescaresi a proporre idee per migliorare la qualità edilizia delle costruzioni nella città di Pescara e ha ribadito – in più occasioni – l'esigenze di perfezionare un dialogo costruttivo tra l'amministrazione comunale e l'associazione dei costruttori edili.
Il sindaco, successivamente, è passato a illustrare i progetti studiati per riqualificare alcune zone strategiche della città, in particolare lo scalo merci di Porta Nova e l'area ex Cofa.
«L'obiettivo primario dell'Ance è contribuire a migliorare il settore delle costruzioni – sostiene il presidente Giuseppe Girolimetti –. Avvieremo, pertanto, un dialogo costruttivo con l'amministrazione comunale al fine di rendere la città vivibile, utilizzando, a tal proposito, strumenti e proposte interessanti per la crescita di Pescara».
Il presidente Girolimetti ha espresso inoltre preoccupazione per la crisi che colpisce il settore delle costruzioni a livello regionale e nazionale e che rischia di aggravarsi nei prossimi mesi.

07/05/2008 10.24