Tentato stupro con motosega, 3 anni di carcere per l’operaio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1330

CHIETI. Nei giorni scorsi aveva tentato di violentare una donna rincorrendola con la motosega. Ieri Franco Sciocchetti, operaio di 57 anni, è stato condannato a 3 anni di reclusione.  
CHIETI. Nei giorni scorsi aveva tentato di violentare una donna rincorrendola con la motosega.
Ieri Franco Sciocchetti, operaio di 57 anni, è stato condannato a 3 anni di reclusione.

 



Gli è costato veramente caro il tentativo di violenza sessuale ai danni di una quarantenne di Chieti Scalo. Per l'uomo si sono aperte le porte del carcere, dopo il rito abbreviato di ieri mattina.
Il pm Giuseppe Falasca aveva chiesto per lui 1 anno e 8 mesi di reclusione ma la condanna è stata ben più pesante.
Nella sua cella, probabilmente, l'operaio avrà tutto il tempo a disposizione per ripensare a quello che aveva fatto.
Secondo la ricostruzione della vittima il corteggiamento ossessivo andava avanti da un po'. Lui le aveva confidato di essersi innamorato ed era desideroso di “dimostrarle” il proprio affetto.
Ma la donna è sempre stata reticente. Fino al 18 aprile scorso, quando le avances dell'uomo si sono fatte violente.
Lui l'ha seguita con il suo autocarro, poi l'ha fermata e per strada ha tentato di stuprarla.
La donna è riuscita a liberarsi e a chiedere aiuto ad un signore della zona che l'ha difesa e nascosta in casa.
Ma l'operaio è riuscito nuovamente a trovarla e, brandendo una motosega, l'ha nuovamente minacciata.
Grazie all'intervento dei carabinieri il peggio è stato evitato.
30/04/2008 11.21

[url=http://www.primadanoi.it/upload/virtualmedia/modules/bdnews/article.php?storyid=14912]LA VICENDA DI QUEI GIORNI[/url]