Sventato furto da 200 mila euro ad una camiceria

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1114

GIULIANOVA. Sventato un furto da 200 mila euro. I carabinieri sono riusciti ad entrare in azione prima che i malviventi riuscissero a mettere a segno il colpo. Ma dei responsabili ancora nessuna traccia.
Gli uomini guidati dal Capitano Luigi Dellegrazie, la notte scorsa hanno sventato un furto presso la “Camiceria del Giglio”.
Erano circa le 02.00, quando la pattuglia dell'Aliquota Radiomobile nel corso del servizio perlustrativo, ha notato un grosso furgone fermo nei pressi dei locali della camiceria del Giglio, sulla Nazionale per Teramo, nei pressi della Combipel.
Una presenza inusuale che ha subito insospettito i militari che si sono avvicinati per effettuare un controllo.
A questo punto, però, i ladri si sono sentiti in trappola e si sono dileguati a piedi nelle campagne circostanti, riuscendo a far perdere le proprie tracce.
Quando poi i carabinieri si sono avvicinati alla Camiceria si sono accorti che i malviventi avevano già caricato interamente il furgone ed erano pronti a partire con la refurtiva: circa 2.000 camicie per un valore complessivo di circa 200.000 euro.
Tutta la merce è stata recuperata e consegnata nuovamente al legittimo proprietario.
Ora i militari stanno cercando di individuare i colpevoli.
I malviventi sono riusciti a portare via un magro bottino, vale a dire solo i 300 euro contenuti all'interno del registratore di cassa del negozio.
24/04/2008 19.41