Centro Volontariato:ecco il programma per il 2008

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

838

PESCARA. Tredici corsi di formazione, un meeting del volontariato dal respiro internazionale, giornate tematiche, tanti progetti. E' ricco ed articolato il programma 2008 del Centro Servizi per il Volontariato di Pescara, l'ente che sostiene e promuove lo sviluppo delle oltre cinquecento associazioni di volontariato e non profit presenti in città e nella provincia.
Scorrendo l'elenco dei corsi di formazione, contenuto nella pubblicazione “Noi con voi”, spiccano due importanti novità: l'innovativa Scuola per Opere Non Profit, proposta formativa articolata in lezioni frontali e visite presso opere locali e nazionali, realizzata in collaborazione con la Compagnia delle Opere Impresa Sociale e la Fondazione per la Sussidiarietà, e il workshop intensivo di Alta Formazione tenuto dal professor Bernard Scholz, dal titolo “L'organizzazione dell'ente non profit e di volontariato e la gestione delle risorse umane”, in collaborazione con Cdo Impresa Sociale Abruzzo Molise e Fondazione per la Sussidiarietà. Gli undici corsi specialistici, poi, affrontano le più comuni problematiche legali e fiscali che investono le associazioni, ma anche argomenti come la progettazione, la comunicazione, in particolare l'organizzazione dell'ufficio stampa, e l'informatica di base.
Tre i grandi eventi in programma nel 2008: le Giornate della Sussidiarietà, il Meeting PescaraEuropa e Volontariamente. Le prime sono incontri tematici territoriali che si svolgeranno a Penne (29 aprile), Popoli (21 maggio) e Montesilvano (5 giugno). Il Meeting PescaraEuropa rappresenta l'evoluzione della Festa del Volontariato: il 20 e 21 giugno le associazioni locali potranno incontrare a Pescara altre realtà europee, in un'ottica di scambio di esperienze per iniziare percorsi di partenariato indispensabili per partecipare a bandi europei. Come nel 2007, infine, Volontariamente sarà il punto di arrivo della programmazione annuale, con il premio ai volontari, testimonianze convegni e altro ancora. Questi ultimi due eventi sono realizzati in collaborazione con Cdo Impresa Sociale Abruzzo Molise.
Spiegano Mauro Moretti e Maria Rita Amato, rispettivamente presidente e coordinatore Csv Pescara:«Se la formazione rappresenta un'occasione di crescita personale e, quindi, delle stesse associazioni, gli eventi vogliono essere occasioni per rafforzare il contatto di questo mondo con il resto della città e del territorio: istituzioni, imprese, associazioni di categoria, realtà educative ecc.. Ci ha mossi la certezza che questa rete rappresenta il futuro. Un futuro sul quale noi vogliamo continuare ad investire proprio insieme al mondo del volontariato e del non profit, lavorando per qualificarlo e permetterne uno sviluppo positivo per tutti».

19/04/2008 13.05