Rapina in banca a Sambuceto, i due malviventi fuggono con 80 mila euro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

985

SAMBUCETO. Alle ore 16,45 circa di oggi, due sconosciuti travestiti da operai e coperti con mascherine di Carnevale (di quelle che coprono solamente gli occhi) sono riusciti ad entrare nell’agenzia della Banca Popolare di Ancona di via Aldo Moro.
Dopo aver tagliato l'inferriata (probabilmente in mattinata o il giorno precedente) e divelto il vetro di una finestra posta sul retro dell'edificio sono entrati nel bagno per disabili.
I due hanno poi fatto irruzione nelle sale dell'istituto dove si trovavano, al momento, un cliente e tre impiegati.
Tutti sono stati rinchiusi nella sala-server dopodiché i due rapinatori hanno afferrato dalle casse la somma contante di circa 80.000 euro (stava per essere caricato il bancomat) per poi dileguarsi.
Solo dopo alcuni minuti gli impiegati sono riusciti a liberarsi e a dare l'allarme, troppo tardi però per poter rintracciare i fuggitivi.
Si è alzato in volo anche l'elicottero della Polizia di Stato, decollato dal vicino aeroporto di Pescara. I militari della Stazione di Sambuceto insieme a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile e del Nucleo Investigativo del reparto Operativo di Chieti hanno proceduto all'accurato sopralluogo sulla scena del crimine e saranno esaminate con attenzione le immagini dell'impianto di videoregistrazione, oltre alla rilevazione di eventuali impronte lasciate dai malviventi che hanno agito a mani nude.

08/04/2008 18.34