Toto rilancia la sua Air One ma sogna ancora l' Alitalia

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

5817

Toto rilancia la sua Air One ma sogna ancora l' Alitalia
MILANO. L'acquisto di Alitalia per Carlo Toto sembra sempre più lontano e lui sembra sempre più convinto a rafforzare la sua Air One per diventare il vettore principale su Malpensa, cominciando a colmare gli spazi lasciati liberi dall'abbandono dello scalo da parte della compagnia di bandiera, andando avanti con la propria crescita interna.

Ma secondo indiscrezioni Toto starebbe mantenendo in piedi anche la possibilità di acquistare Alitalia: il progetto resta quindi sul tavolo a patto della possibilità di effettuare una due-diligence sulla compagnia di bandiera.
L'imprenditore teatino, insieme alla sua cordata capitanata da Ap Holding, infatti, sta continuando a valutare il 'dossier', mantenendo però come condizione primaria l'esame dei conti e dei dati del gruppo di Via della Magliana.
Così l'Air One si è portata avanti e ha aggiornato il piano d'offerta presentato lo scorso dicembre ai
sindacati. Un piano che, oltre a dimostrare la volontà di uno sviluppo autonomo della compagnia di Toto potrebbero essere funzionali a un eventuale offerta vincolante su Alitalia.
Intanto quest'oggi il presidente del Gruppo Air France-Klm Jean Cyril Spinetta ha confermato ai sindacati i 2.100 esuberi: 1.500 per assistenti di volo e piloti, 100 tra i dipendenti all'estero, e 500 per Az Servizi. Stop ai cargo nel 2010. E c'è ancora la porta aperta della cordata italiana annunciata da Berlusconi (con polemiche annesse e minacce – di Di Pietro- di denunciare il candidato premier del Pdl per insider trading)
L'aggiornamento del piano di Air One, intanto, «tiene conto del nuovo stato di Alitalia sulla base delle informazioni attualmente disponibili e del suo disimpegno da Malpensa», precisa l'azienda.
Lo scalo milanese resta strategico nel piano di Air One per Alitalia, prevedendo un progressivo ripristino delle attività a Malpensa.
In ogni caso Air One va avanti con i suoi progetti di sviluppo autonomo e ieri ha annunciato nuove rotte da Malpensa: cinque collegamenti nazionali (Roma, Napoli, Palermo, Bari e
Lamezia Terme), quattro internazionali (Bruxelles, Salonicco, Atene e Berlino) e da metà giugno anche due rotte intercontinentali verso gli Stati Uniti (Boston e Chicago).



La compagnia ha un accordo per ordini fermi di acquisto di 90 Airbus A320, di cui 14 sono già entrati a far parte della flotta, mentre i rimanenti saranno consegnati al ritmo di oltre uno al mese. Fanno parte della flotta anche dieci nuovi Bombardier CRJ900 da 90 posti per i collegamenti regionali (la cui consegna è stata ultimata nel 2007), mentre i nuovi voli intercontinentali saranno effettuati con due aeromobili Airbus A330-200: la configurazione di questi due aerei prevede 239 posti di cui 201 in classe economica e 38 posti in business class.
A fine anno la flotta sarà costituita da circa 60 aeromobili. Nel 2012 Air One potrà disporre di una delle flotte più giovani d'Europa.

28/03/2008 9.31