Gdf sequestra 7 videopoker illegali

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1025

CHIETI. Anche durante le festività pasquali non si è fermata l'attività delle Fiamme Gialle. Coordinati dal tenente colonnello Gabriele Miseri, gli uomini della Guardia di Finanza di Chieti hanno effettuato in questi ultimi giorni una vasta operazione in materia di videogiochi elettronici, insieme ai funzionari dell'amministrazione autonoma dei Monopoli di stato di Pescara, coordinati da Alfonso Pelosi, dirigente regionale Marche e Abruzzo.


CHIETI. Anche durante le festività pasquali non si è fermata l'attività delle Fiamme Gialle. Coordinati dal tenente colonnello Gabriele Miseri, gli uomini della Guardia di Finanza di Chieti hanno effettuato in questi ultimi giorni una vasta operazione in materia di videogiochi elettronici, insieme ai funzionari dell'amministrazione autonoma dei Monopoli di stato di Pescara, coordinati da Alfonso Pelosi, dirigente regionale Marche e Abruzzo.Sette sono gli apparecchi sequestrati in quattro locali di Chieti, Francavilla al Mare e Rocca San Giovanni.
Le macchinette funzionavano, anche se irregolarmente, collegati alla rete telematica dell'azienda autonoma dei Monopoli.
I quattro titolari degli esercizi dove si poteva giocare illegalmente sono stati segnalati all'autorità competente per gli ulteriori adempimenti amministrativi e rischiano una multa da mille a seimila euro.
Il controllo effettuato presso la sede delle aziende del produttore, del distributore e di noleggio degli apparecchi a San Salvo e Vasto, ha permesso di rinvenire un personal computer con istallati software ed un dispositivo elettronico presumibilmente utilizzati per la modifica dei componenti elettronici dei videogiochi.
Inoltre sono stati trovati anche cinquanta schede elettroniche con il sigillo antimanomissione rotto.
Tutto il materiale è stato sequestrato e verrà analizzato dai periti dell'azienda autonoma dei Monopoli di Stato, per verificarne l'eventuale alterazione e la tipologia di utilizzo.
Non si escludono ulteriori sviluppi.


27/03/2008 9.59