Concerto dei Subsonica... in fumo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1551

ROSETO DEGLI ABRUZZI. Ieri sera al Palamaggetti di Roseto degli Abruzzi si è tenuto il concerto musicale dei "Subsonica". Duemila i partecianti: tanta musica e anche tanta droga.
Oltre ai 2mila ragazzi ammiratori del gruppo torinese c'era anche un folto servizi d'ordine e vigilanza predisposto dalla Questura:polizia, carabinieri, guardia di Finanza che si sono aggirati tra la folla in borghese.
A fine serata, tirando un po' le somme, sono state 19 le persone segnalate al Prefetto per detenzione di sostanze stupefacenti, 2 sono state denunciate per detenzione ai fini di spaccio.
Sono stati inoltre sequestrati 13 grammi di hashish, 8 di marijuana, 3 di cocaina e 7 dosi di metanfetamina. Scoperti e sequestrati anche 26 spinelli già confezionati.
Tanta buona musica, quindi, ma anche sostanze stupefacenti probabilmente per aumentare il divertimento.
Mossa piuttosto stupida da parte dei segnalati.
Sono stati sequestrati anche 2 grammi di Mda, ovvero metilenediossiamfetamina, detta anche droga dell'amore.
Rappresenta la prima formulazione della moderna ecstasy.
La combinazione della sostanza con la musica e il ballo produce euforia e porta quasi ad uno stato di trance.
«Continueremo senza sosta e frontiere la lotta allo spaccio degli stupefacenti.
Preoccupa l'esordio di questa nuova droga nel teramano», ha dichiarato il Capitano Luigi Dellegrazie, Comandante della Compagnia Carabinieri di Giulianova, il quale ha espresso notevole soddisfazione per l'operato dei propri uomini, impegnati a 360° nella lotta alle varie forme di criminalità.

15/03/2008 11.36