Erba sintetica e ristrutturazione degli impianti della Cona

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

811

TERAMO. Lavori terminati negli impianti della Cona, di Colleatterrato Alto e di Villa Pavone, per una spesa complessiva di 155.000 euro
Sono terminati nei giorni scorsi i lavori per la realizzazione o la riqualificazione di alcuni campi di calcetto o polivalenti.
Di competenza dell'assessore alla Progettazione e Direzione lavori degli impianti sportivi Giorgio Di Giovangiacomo, i progetti si riferiscono a interventi in impianti dei quartieri Cona, Colleatterrato Alto e Villa Pavone.
Nel primo caso si è trattato della realizzazione di un nuovo campo di calcetto in erba sintetica. I lavori hanno richiesto un impegno di spesa di 80.000 euro.
L'impianto sarà gestito dalla società calcistica della Cona.
Il secondo intervento ha interessato il già esistente campo di calcetto di Colleatterrato Alto, nel quale è stata immessa erba sintetica, oltre alla rete parapalloni, per un totale di 45.000 euro.
In questo caso la gestione dell'impianto andrà al comitato di quartiere.
Il terzo intervento, quello di Villa Pavone, è consistito nella sistemazione del campetto polivalente ed in particolare nella realizzazione della nuova illuminazione e della installazione della rete parapalloni; importo dei lavori, 30.000 euro.
Per avviare l'impianto, si è in attesa che l'Enel attivi il contatore energetico mentre la gestione va ancora affidata, rimanendo ferma la volontà da parte dell'amministrazione di volerla accordare al comitato di quartiere o ad una società sportiva locale.
L'assessore Di Giovangiacomo ricorda che tali interventi fanno parte del programma di realizzazione di strutture socializzanti in corso di attuazione sia nella cinta urbana che nelle frazioni, con il quale si procede nell'intento di creare o riqualificare impianti sportivi ad uso diffuso, di primaria fruizione da parte dei residenti.

22/02/2008 8.08