Nasce a L’Aquila il polo d’eccellenza edile

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

820

Nasce a L’Aquila il polo d’eccellenza edile
L’AQUILA. Con un decreto della presidente Stefania Pezzopane, è stato approvato un Accordo di Programma fra Provincia, Comune dell’Aquila, Ente Scuola Edile (ESE) e soc. Formed s.r.l., per la realizzazione di un polo di eccellenza per la formazione didattica delle maestranze del settore edile, a S. Vittorino.
Per questo programma, presentato da ESE e Formed, è già stato accordato un finanziamento regionale di 2 mln di euro, relativi al bando per la concessione dei finanziamenti dedicati all'edilizia per il settore ”Sostegno pubblico per azioni immateriali”.
A questo si aggiunge un' ulteriore contribuzione della Provincia per il 5% dell'importo di realizzazione.
Il piano particolareggiato propone, per l'area di proprietà dell'ESE, la variazione della destinazione urbanistica da “zona artigianale di espansione”, in realtà mai utilizzata, a “zone per attrezzature per l'istruzione secondaria”.
Vedrà la realizzazione di aule scolastiche, laboratori artigianali di arti e mestieri, uffici , mensa, foresteria, aree espositive, parcheggi ed attrezzature ricreative, attraverso l'implementazione delle strutture già esistenti.
Il progetto prevede su una superficie di 22.543 m quadri, la demolizione di 4 fabbricati preesistenti, alcune ristrutturazioni con un piccolo ampliamento e la realizzazione di tre nuovi fabbricati destinati all'alloggio degli studenti (per un totale di 36 unità abitative da distribuire su tre piani) ed un edificio destinato all'istruzione (da distribuire su due piani).
«Un'iniziativa utile e necessaria» secondo la presidente Stefania Pezzopane «per rispondere adeguatamente alle esigenze formative non solo delle figure base dell'edilizia, sempre più difficili da reperire, ma anche di figure specializzate in grado di far fronte alle nuove richieste del settore delle costruzioni in fatto di nuove tecnologie, ma anche di antiche tecniche che vanno scomparendo. La Provincia sostiene un progetto che darà sicuro impulso e qualità al settore».

18/02/2008 10.10