Alla Saga la gestione totale dell’aeroporto Liberi

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1371

Alla Saga la gestione totale dell’aeroporto Liberi
PESCARA. Il ministro del Tesoro Tommaso Padoa Schioppa ha firmato ieri il decreto interministeriale di affidamento in concessione definitiva alla Saga Spa riguardante la gestione totale dell’aeroporto di Pescara.
Così la complessa procedura dei approvazione del decreto, che lo scorso 27 luglio aveva avuto la firma del ministro ai Trasporti Alessandro Bianchi, giunge al traguardo definitivo con la firma del ministro al Tesoro Tommaso Padoa Schioppa.
Grande soddisfazione in Comune e lo stesso sindaco D'Alfonso ha sottolineato come, grazie a questa firma, «lo scalo abruzzese passa dal “foglio rosa” alla “patente definitiva” trentennale e che consentirà all'importante infrastruttura di decollare».
«Un traguardo vero», insiste il primo cittadino, «che apre Pescara e l'Abruzzo al mondo e inserisce l'aeroporto nei grandi circuiti internazionali, consentendo alla Saga di porre le basi per sviluppare ulteriori contatti con le compagnie aeree internazionali al fine di trovare nuove destinazioni raggiungibili dall'Abruzzo».
Da Palazzo di Città spiegano che si tratta di un «risultato eccezionale» nato da una «grande e riuscita sinergia fra enti». Tra i vari ringraziamenti l'amministrazione comunale inserisce il direttore generale Gianfranco Stromei, il Consiglio di Amministrazione, lo «straordinario» sindaco di San Giovanni Teatino, Verino Cardarelli, la Regione, i ministri Bianchi e Padoa Schioppa «e in special modo al presidente del Senato Franco Marini che con attenzione e zelo ci ha aiutato a tagliare questa meta».
Ma adesso comincia una nuova gara: «questa “patente” apre lo scenario mondiale a un'infrastruttura che ha i numeri per crescere e candidarsi ad essere punto di approdo e di partenza verso nuove e prima impensabili destinazioni».
14/02/2008 9.20