Villaggio Mediterraneo: 13 mesi alla consegna ma i cantieri sono in ritardo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1042

Villaggio Mediterraneo: 13 mesi alla consegna ma i cantieri sono in ritardo
CHIETI. Si erano ipotizzati, profetizzati e adesso vengono confermati. I lavori del Villaggio del Mediterraneo di Chieti procedono a rilento e in ritardo secondo la tabella di marcia. Nei giorni scorsi il collegio di vigilanza presieduto dal prefetto Vincenzo Greco ha chiesto di accelerare i tempi. Il rischio è quello di non riuscire a completare in tempo la struttura per l'inizio dei Giochi. LA VIGNETTA DI GIO

Durante la riunione Greco ha visionato i documenti e ascoltato le relazioni tecniche.
Ciò che desterebbe più preoccupazione sarebbero alcuni edifici che sono ancora lontani dalla posa della prima pietra.
Ora quindi bisognerà andare avanti in modo serrato, tenendo sempre d'occhio il cronoprogramma. Vietato sgarrare o altrimenti tutto potrebbe saltare e in Comune già si pensa ad aumentare i turni di lavoro in primavera, quando anche il meteo darà un aiuto in più.
«Il collegio ha iniziato le riunioni interlocutorie», ha sottolineato il consigliere di An Mario Colantonio, «ma si continua a non evidenziare l'assenza totale delle infrastrutture».
Colantonio stila così una lunga lista di "elementi" non proprio secondari che mancano all'appello, tra questi «la strada di attraversamento del Villaggio, che servirà a decongestionare di via dei Vestini, il parcheggio a raso sempre su via dei Vestini, definito "urgentissimo" dal sindaco Ricci, la cui annunciata "imminente realizzazione" va avanti da settembre 2007».
E poi ancora: «dov'è l'interramento di via dei Vestini che crea una "armoniosa distesa verde" tra l'Università ed il Villaggio atleti?
Dove sono le progettazioni , i necessari passaggi nelle commissioni competenti e le approvazioni del Consiglio Comunale delle opere infrastrutturali, quantificate da molti in oltre 8 milioni di Euro?
Dove sono i potenziamenti e le nuove condutture idriche e fognanti per un quartiere destinato ad ospitare 5.000 persone? Nessun progetto esecutivo è stato presentato o illustrato al Consiglio Comunale relativamente al Villaggio Giochi del Mediterraneo».
Vista in quest'ottica i ritardi accumulati sembrano quasi insanabili o almeno non conciliabili con la tranquillità del sindaco Ricci.
«Mancano 13 mesi alla consegna dei lavori», chiude Colantonio, «nulla si può inventare o materializzare in 13 mesi, se a monte non vi è un corretto ed ineccepibile iter amministrativo di tutta la vicenda».

13/02/2008 10.07