Gdf Vasto: a gennaio scoperti 10 evasori totali, 30 lavoratori in nero

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

885

VASTO. La guardia di finanza di Vasto nel corso del mese di gennaio, sotto la guida del tenente Gaetano Giordano, ha portato a termine 15 verifiche conclusesi con la scoperta di 10 evasori totali, 30 lavoratori impiegati in nero e segnalate per il recupero a tassazione 3 milioni di euro.
Nel mirino delle fiamme gialle attività illegali nel settore dei locali notturni che impiegavano illecitamente 13 lavoratrici di varie nazionalità comunitarie e non e che non avevano istituito alcuna documentazione obbligatoria per legge nè provveduto a dichiarare agli enti previdenziali la loro assunzione.
Nello stesso periodo sono state intensificate le verifiche in materia di controlli strumentali e lotta al carovita rilevando 35 omessi rilascio di scontrini fiscali e la mancata indicazione del prezzo a carico di 5 esercizi commerciali.
Numerose le perlustrazioni notturne delle principali vie di comunicazione e gli approfondimenti di operazioni sospette per la prevenzione del riciclaggio.
In aumento anche il numero dei cittadini che si rivolgono al numero di pubblica utilita' del 117 per segnalare situazioni di illegalita' e richieste di soccorso nei settori che vanno dalla tutela ambientale al lavoro irregolare, al rilascio di documenti fiscali, abusi d'ufficio e societari.
05/02/2008 11.21