Accordo per la ex-Lastra di Sulmona

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

752

SULMONA. Accordo fatto stamane, nella sede del Ministero dello Sviluppo economico, tra la Regione, la Provincia dell'Aquila, il Comune di Sulmona, le parti sociali ed i rappresentanti delle aziende per il subentro dell'Italfinish alla Lastra di Sulmona.
«E' un risultato importante ma non è un punto di arrivo, è una ripartenza che segna un'inversione di tendenza, con la riapertura di uno stabilimento industriale» ha commentato l'assessore al Lavoro, Fernando Fabbiani.
L'azienda Italfinish di Capestrano che lavora laminati di alluminio destinati all'edilizia ha annunciato la ricollocazione di una sessantina dei lavoratori ex-Lastra, a cominciare fin dal prossimo mese di gennaio, con programma di ricollocazione che si estenderà fino al 2009.
I colloqui tra azienda Italfinish e lavoratori da ricollocare sono stati già avviati.
«I lavoratori esclusi per ora dal ricollocamento godono già del sostegno di ammortizzatori sociali fino ad ottobre dell'anno prossimo - ha precisato l'assessore Fabbiani - per loro siamo ancora impegnati, anche in vista dell'obiettivo del protocollo per la Valle Peligna e l'Alto Sangro, rafforzato dalla recente approvazione in sede europea della Carta degli Aiuti».
Per Fabbiani il risultato positivo conseguito dall'incontro di stamane «premia il lavoro svolto dalle istituzioni e dalle parti sociali».

12/12/2007 16.32