Encomio solenne a Gerardo Soglia, Dario Mancini e don Palmerino Di Sciascio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1734

PESCARA. Un premio a tre persone che si sono distinte e che meritano un riconoscimento ufficiale della amministrazione cittadina. Venerdì 7 dicembre saranno consegnati “encomi soleni” a Gerardo Soglia, Dario Mancini e don Palmerino Di Sciascio.
La cerimonia di consegna di questi riconoscimenti si svolgerà in modo solenne, attraverso due eventi, il primo la mattina alle ore 11.00 presso la Sala Consiliare del Comune, il secondo alle 17, presso la Sala San Cetteo.
«L'onorificenza», ha spiegato il sindaco Luciano D'Alfonso, «vuole essere un sincero atto di ringraziamento da parte della Città a tre persone che si sono distinte per un'azione di grande valore e di profondo interesse per la comunità».
Nella mattinata di venerdì riceveranno l'encomio solenne Gerardo Soglia, l'attuale presidente della Pescara Calcio e Dario Mancini, Direttore Generale della Banca Caripe.
Encomio a Gerardo Soglia «per l'azione meritoria svolta rilevando il controllo societario della Pescara Calcio S.p.a., rendendo così possibile la prosecuzione di una gloriosa tradizione sportiva nella quale si riconosce l'intera città».
A Dario Mancini, «per il ruolo prezioso svolto nel favorire il buon esito di questa iniziativa. Un esito che ha rasserenato gli animi della comunità legata da un rapporto intenso oltre che storico alla sua squadra e in profonda apprensione per le incertezze sul futuro della società e i risultati dei biancazzurri».
Destinatario del terzo encomio è don Palmerino Di Sciascio, «per l'opera pastorale svolta in questi decenni a Pescara, nell'insegnamento al Liceo Ginnasio e nella fondazione e nell'animazione della Chiesa particolare della Madonna del Rosario di cui è stato parroco».
La cerimonia di consegna si svolgerà alle 17 presso la Sala San Cetteo del Comune.
03/12/2007 11.55