Progetto di finanza per 3 parcheggi in centro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1099

PESCARA. E’ stato aggiudicato ieri, in via provvisoria, dalla Commissione Giudicatrice del Comune l’intervento in finanza di progetto per la concessione della progettazione, costruzione e gestione dei parcheggi di via del Concilio, via Ostuni e via Bologna.
L'intervento è stato aggiudicato alla ATI composta dalle imprese “Saba Italia S.p.a.”, in qualità di impresa capogruppo (mandataria) e “Di Vincenzo Dino & C. S.p.a.” (in qualità di impresa mandante).
La ATI risultata aggiudicataria aveva risposto per prima all'avviso pubblico come promotore, presentando un'offerta che aveva passato l'esame della Commissione competente dell'Ente. Alla successiva fase di procedura negoziata ha partecipato come competitor la Toto S.p.a. con una propria offerta.
«Secondo quanto stabilito dall'iter del project financing», ha spiegato il direttore generale, Antonio Dandolo,«l'ATI composta da Saba Italia e Di Vincenzo, attraverso il diritto di prelazione, si è aggiudicata l'intervento dopo aver adeguato la propria offerta a quella della Toto S.p.a. In tutte le fasi procedurali le offerte di entrambe le ditte sono state corredate da piani economico-finanziari, asseverati da istituti bancari».
Secondo l'offerta presentata, l'impresa aggiudicataria si occuperà a proprie spese della realizzazione di un nuovo spazio per la sosta delle autovetture in via Ostuni, che nel progetto preliminare prevede lavori per complessivi 4.960.000 euro. Inoltre, l'impresa si occuperà per 29 anni della gestione economica e funzionale dei parcheggi presenti nella nuova struttura, unitamente a quelli a raso già presenti in via del Concilio, Piazza Sant'Andrea, via Bologna e via Avezzano.
Il parcheggio che sarà realizzato in via Ostuni presenterà quattro piani di cui due piani interrati, un terzo piano ribassato a livello della strada ed un quarto piano sopraelevato di 190 cm, con un tratto di verde che lo dividerà dai palazzi vicini sul lato di via Bologna e di via del Concilio. Questo parcheggio permetterà la sosta di 304 autoveicoli.
I parcheggi a raso già esistenti in via Bologna e via del Concilio e zone limitrofe, invece, presentano 352 posteggi per la sosta.
Secondo quanto riportato nell'offerta, l'impresa si impegnerà ad erogare al Comune un canone annuale pari al 12% dei ricavi provenienti dalla gestione dei parcheggi e praticherà agli utenti uno sconto pari al 3% rispetto alle tariffe per l'utenza che erano indicate nell'avviso.
«Il complesso iter procedurale del project financing», ha concluso Dandolo, «prevede, dopo la sottoscrizione del contratto, la presentazione entro 60 giorni del progetto definitivo, che dovrà essere approvato dall'Ente, e a cui dovrà seguire entro altri 90 giorni la presentazione e la relativa approvazione del progetto esecutivo».
Una volta completate queste procedure potrà essere aperto il cantiere dei lavori, che avranno una durata complessiva di 17 mesi.
27/11/2007 9.06



Visualizzazione ingrandita della mappa