Danni fauna: subito liquidazione 295.000 euro

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

591

ABRUZZO. Il Consiglio Direttivo del Parco si è riunito per discutere di vari argomenti all’ordine del giorno, concernenti soprattutto l’aspetto amministrativo e organizzativo dell’Ente, secondo le esigenze di ricostruire definitivamente la pregressa situazione del Parco e ripartire nelle attività di amministrazione da una posizione chiara e precisa.
Con una discussione pacata e partecipata da tutti i Consiglieri si è decisa la revisione degli inventari dei beni mobili e immobili dell'Ente, in modo da avere la situazione aggiornata del Patrimonio dell'Ente. Revisione in vista anche oer i residui attivi e passivi al 31 dicembre 2006 per avere la situazione dei “sospesi” di bilancio, «da ridefinire prossimamente per aggiornare il bilancio dell'Ente e renderlo adeguato alle esigenze di funzionalità ed efficienza da soddisfare».
E' stato approvato il Bilancio Consuntivo 2006 sulla scorta del quale definire poi, anche in considerazione delle attività del 2007, la previsione per il 2008. Si è poi votata la variazioni al Bilancio di Previsione 2007, grazie alle quali è ora possibile pagare immediatamente i danni fauna che ammontano a € 295.000, 00.
La liquidazione avverrà nei prossimi giorni in quanto il Consiglio Direttivo ha dato immediata esecuzione all'atto deliberativo.
E' stata data una delega alla Giunta Esecutiva di predisporre, sulla base di criteri di valutazione individuati dallo stesso Consiglio Direttivo, una “griglia” relativa alla valutazione dei curricula dei soggetti che hanno fatto istanza per far parte della rosa di tre nominativi da inviare al Ministro dell'Ambiente per la nomina a Direttore del Parco, sulla base della proposta della Giunta, il C. D. provvederà a selezionare tre nominativi, eventualmente previa audizione.
19/11/2007 8.22