Lavoro, la Tess chiede affitto ramo d’azienda

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

850

PESCARA. La Tess di S.Giovanni Teatino ha chiesto di affittare per il periodo di diciotto mesi un ramo d'azienda della Cosmo di Sulmona, con l'impegno di ricollocare da subito trenta lavoratori dell'azienda peligna.

Il commissario giudiziale dell'azienda Cosmo, Luca Mandrioli, ha precisato che i colloqui con le maestranze saranno avviati già da lunedi.
Lo ha annunciato ieri mattina l'assessore al Lavoro, Fernando Fabbiani, a conclusione dell'incontro tenuto a Roma, nella sede del Ministero del Lavoro, con i responsabili della struttura ministeriale competente per gli ammortizzatori sociali.
«Al termine dei diciotto mesi d'affitto la Tess procederà all'acquisto del ramo d'azienda Cosmo», ha sottolineato Fabbiani.
«Altro importante risultato dell'incontro - ha aggiunto l'assessore - è stato quello di ottenere dal Ministero assicurazione sulla permanenza in vigore della cassa integrazione guadagni straordinaria a beneficio dei lavoratori che resteranno esclusi dall'operazione Tess».
L'azienda teatina opera nel settore elettromeccanico.
«Per l'altro ramo d'azienda della Cosmo si attendono altre proposte - ha concluso Fabbiani - ciò significa che altri lavoratori potrebbero essere ricollocati».
In tutto sono 106 i lavoratori dell'azienda peligna Cosmo.
15/11/2007 15.05