Viabilità, 2 milioni 700 mila euro per la Valle Peligna

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

595

L'AQUILA. Oltre 2milioni 700 mila euro previsti per la viabilità nel comprensorio peligno. È la somma stanziata dalla Provincia dell'Aquila nell'ambito del Piano triennale delle opere pubbliche 2008/ 2010, che prevede numerosi interventi, in grado di incidere in modo significativo sulla viabilità del territorio.

Nel 2008 lo stanziamento maggiore è previsto per la strada provinciale
112 dell'Ancinara. 512mila euro, come sottolineato dall'assessore provinciale alla viabilità, Pio Alleva, che serviranno per i lavori di manutenzione straordinaria e di adeguamento del secondo lotto dell'arteria.
Da segnalare anche i 330 mila euro previsti per la messa in sicurezza della strada provinciale 55 "di Pescocostanzo", della strada regionale
84 Frentana e della strada provinciale 121 Sangritana.
Duecentomila euro saranno spesi per la sistemazione generale dell'incrocio tra la strada comunale di Roccaraso e la strada regionale 437 dell'Aremogna, in località Pizzalto. A questi si aggiungono 190 mila euro per la sistemazione delle barriere di protezione in tratti alterni sulla stessa strada. Entrambi lavori di grande rilevanza, come ha sottolineato lo stesso assessore Alleva, per la vicinanza agli impianti sciistici.
Altri 210mila euro verranno stanziati per i lavori straordinari di manutenzione della strada provinciale 13 Morronese e 250mila euro saranno messi a disposizione per la frana di "Roccacinquemiglia".
Accanto a quelle che vengono indicate come priorità, sono previsti altri interventi significativi. Centotrentamila euro per il consolidamento delle pareti rocciose sulla strada provinciale 10 Peligna e 150mila euro sono stati riservati alla messa in sicurezza della strada 58 "di Scontrone" e sulla 121 Sangritana.
«Interventi che andremo ad appaltare subito e che sono frutto un'attenta programmazione, in linea con le istanze del territorio», ha commentato l'assessore Alleva.
Soddisfatta anche la presidente Pezzopane: «2 milioni e 700mila euro sono una somma importate per la Valle Peligna, che incideranno in maniera significativa sulla viabilità della zona».


08/11/2007 9.43