I vigili urbani fanno le multe…in un parcheggio

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1566

PESCARA. La singolare storia la racconta Dario Di Lullo, consigliere di Sinistra Democratica della Circoscrizione 4 "Colli" di Pescara.
Il consigliere è stato chiamato da alcuni residenti del quartiere che non potevano credere ai loro occhi.
«Sabato pomeriggio», racconta Di Lullo, «verso le ore 17.30-18.00 i Vigili sono passati in via di sotto (strada principale della zona colli di Pescara) ed hanno fatto delle multe senza senso a delle auto parcheggiate in degli spazi riservati alle auto».
«La cosa ancora più assurda», continua Di Lullo, «è che quello spazio (riservato alle auto) è un parcheggio riservato a utenti delle Poste, della Parrocchia di S.Benedetto-S.Giovanni, di un parchetto pubblico e di un Centro Sociale per Anziani. Le auto multate sono state proprio elevate agli anziani del centro sociale, e ai frequentatori della Parrocchia. Probabilmente tra le auto multate c'è anche quella del Parroco».
Una storia che ha dell'incredibile e che ha in sé anche un qualcosa di ridicolo se non fosse che ormai l'esasperazione degli automobilisti tocca punte altissime e loro ci trovano ben poco da ridere.
«Inoltre», continua Di Lullo, «nel lato di strada dove c'è quel parcheggio (lato a destra della strada, a scendere) non c'è il divieto di sosta (il divieto è nell'altro lato), quindi paradossalmente se le auto parcheggiate nello spiazzo, fossero state parcheggiate lungo la strada, probabilmente non sarebbero state multate».
La domanda del consigliere è più che ovvia: «che lavoro fanno i vigili di Pescara? Non dovrebbero occuparsi di ordine pubblico? Come fanno a fare le multe a delle auto parcheggiate in un parcheggio della Chiesa?
Se nel parcheggio non si può parcheggiare, non dovrebbe esserci un cartello di divieto di sosta?» E adesso come dovranno comportarsi i cittadini multati?
«Personalmente», chiude Di Lullo, «penso che se ci fossero ancora i vigili di quartiere (quelli che il comandante Grippo ha tolto) probabilmente non avrebbero mai commesso questa sciocchezza visto che conoscevano bene la Circoscrizione».


05/11/2007 15.09