I ragazzi del Manthonè incontrano Napolitano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

610

PESCARA. L'unica scuola della città che partecipa alla manifestazione nazionale saranno questa mattina a Montecitorio.

I ragazzi dell'Istituto Manthonè di Pescara parteciperanno oggi, lunedì 29 ottobre, alla manifestazione: "il Parlamento europeo e la scuola per i giovani cittadini", che si svolgerà a Roma. Insieme ad oltre 3000 studenti provenienti da tutta Italia, alcune classi della scuola, uniche a Pescara, avranno modo di visitare Montecitorio.
L'iniziativa cade nel 50^ anniversario del Trattato di Roma e si inserisce nel progetto "e-learning", realizzato dall'Ancei.
Lo scopo è quello di favorire la crescita umana, civile e culturale delle giovani generazioni, sviluppando in esse, la consapevolezza dell'identità nazionale in una dimensione europea.
Rientra nel progetto anche il concorso "Insieme per l'Europa", destinato ai migliori siti web sul tema della manifestazione. La premiazione si svolgerà il 9 maggio 2008, in occasione della Festa dell'Europa. A partire dalle 9,45, le classi del Manthonè, insieme a centinaia di scuole di ogni ordine e grado, inizieranno un percorso collettivo e individuale basato sulla conoscenza delle istituzioni comunitarie. Il tutto avverrà in presenza del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano.
Mercoledì 31 ottobre, inoltre, alle ore 11, nell'aula Magna dell'Istituto Manthonè di Pescara, sarà presentato il progetto di riqualificazione urbana di Piazza San Luigi Gonzaga, realizzato dagli alunni dell'ultimo anno di corso per geometri, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale. Nell'occasione verranno consegnate delle targhe ricordo agli alunni impegnati nella redazione delle tavole di progetto dagli assessori: Tommaso Di Biase, Armando Mancini e dal Presidente della Commissione Ambiente del Comune di Pescara, Paola Marchegiani. Sarà firmato anche un protocollo d'intesa sull'educazione alla cittadinanza e la cura del territorio tra il Comune e la scuola.



29/10/2007 10.07