Parcheggi e Villaggio, «anomalie in commissione consiliare»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1017

CHIETI. Il Consiglio Comunale annunciato per martedì 30 ottobre slitta al 6 novembre per la mancanza di idonei documenti predisposti dalla Giunta e dai Settori competenti.

«Anche questa volta nulla da eccepire al presidente Raimondi che ha
proceduto nel rispetto del Regolamento Comunale», commenta Mario
Colantonio consigliere di An Ieri, invece sono state convocate d'urgenza due commissioni consiliari (congiuntamente lavori pubblici ed Urbanistica) per procedere all'esame di tre importanti variazioni al piano delle opere pubbliche 2007, nello specifico due progetti d'interesse cittadino (parcheggio via Ciampoli e Complesso ex IPAB) ed un terzo progetto, strettamente legato agli sviluppi del Villaggio Giochi.
«Una grave anomalia alla commissione», spiega Colantonio, «con
l'assenza dell'assessore Luigi Febo, relatore degli argomenti perchè impegnato a l'Aquila e, fatto più grave, è mancata l'intera documentazione da trattare».
Le commissioni sono state aggiornate alle ore 9,00 di questa mattina
(congiuntamente ai capigruppo) e le delibere di Giunta, sono state
approvate alle ore 8,15, «con la pretesa», continua il consigliere di
An, «che tutti i componenti della commissione avessero a disposizione
poco più di 30 minuti per studiare le carte. Sono bastati a me dieci
minuti per evidenziare che sia il progetto preliminare del parcheggio
in Via Ciampoli che quello relativo alle infrastrutture da convenzionare con le ASL nell'area Villaggio (eliporto, parcheggio a raso e centrale di produzione elettrica in energia alternativa) non sono conformi a quanto stabilito dal D.P.R. 554/1999 norme tecniche di attuazione per i lavori pubblici ,per evidenti carenze documentali; infatti i progetti preliminari non sono da definirsi tali».
Per lunedì 29 ottobre alle ore 9,30 è stata convocata la Commissione
di Controllo e Garanzia per una serie di provvedimenti urbanistici
definiti «a pioggia», dalla minoranza, «adottati dalla Giunta Comunale
negli ultimi 15 giorni a beneficio di numerosi complessi edilizi».

26/10/2007 15.30