Concessa la cassa integrazione ai lavoratori Cosmo

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

802

L’AQUILA. Il Ministero del Lavoro ha emesso il decreto di concessione della cassa integrazione guadagni straordinaria (Cigs) a beneficio dei 106 lavoratori dell'azienda Cosmo di Sulmona. Lo ha annunciato stamane l'assessore al Lavoro, Fernando Fabbiani.
La Cigs concessa con decreto notificato stamane all'assessore al Lavoro ha decorrenza dal 7 settembre scorso e scadrà il 6 settembre 2008 e il decreto offre alla Cassa di Risparmio della Provincia dell'Aquila la possibilità di anticipare le somme destinate ai lavoratori.
«La regia istituzionale assunta dalla Regione nella vertenza Cosmo ha dato i suoi primi frutti - ha commentato soddisfatto l'assessore Fabbiani - il provvedimento di cassa integrazione è il risultato del lavoro in sinergia svolto dalla Provincia dell'Aquila e dal commissario giudiziale dell'azienda, Luca Mandrioli, arrivando all'accordo concluso con la Cassa di Risparmio della Provincia dell'Aquila per l'anticipazione sociale delle somme a beneficio delle maestranze della Cosmo e dopo l'incontro con le parti, svolto lunedì scorso a Sulmona, l'impegno di regia assunto dalla Regione si è tradotto subito in iniziativa diretta con l'istanza di Cigs da me portata mercoledì scorso al Ministero del Lavoro».
Quindi l'assessore Fabbiani ha espresso «un ringraziamento al Ministero del Lavoro per l'impegno adempiuto in maniera celere».
Fabbiani concludendo ha rilevato che «è stato colto con soddisfazione un primo importante obiettivo, quello di rasserenare le famiglie interessate alla vertenza; intanto già si lavora all'altro obiettivo, quello di riportare in produzione il sito di Sulmona e possiamo dire che esiste più di una manifestazione d'interesse per il subentro nell'attività produttiva».

26/10/2007 11.54