Sanità: 4 mln per l'ospedale di Avezzano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

533



AVEZZANO. Quattro milioni di euro saranno spesi per il completamento e la messa a norma delle sei sale operatorie dell'ospedale di Avezzano. Il progetto della Asl Avezzano-Sulmona prevede ristrutturazione del quartiere operatorio, nuova "recovery-room", due nuove sale parto, nuovi impianti elettrici e idrici, ulteriori locali e l'attivazione di un moderno sistema antincendio.
La prima fase dei lavori, già iniziata, dovrebbe concludersi entro dieci mesi e riguarderà tre delle sei sale operatorie.
Altri dieci mesi richiederà la seconda fase. Sono previsti: rifacimento di opere murarie, ripavimentazione, rivestimento e coibentazione, nuove controsoffittature e infissi.
Nel seminterrato saranno realizzati ulteriori locali tecnici.
Saranno realizzati una "recovery-room" (stanza per il risveglio del paziente dopo l'intervento chirurgico) e un nuovo ambiente completamente dedicato al parto con due sale.
In programma anche la sostituzione dei vecchi impianti con moderne apparecchiature e l'installazione di nuovi impianti elettrici e idrici.
Un nuovo sistema di climatizzazione diversificata calibrerà le temperature in funzione delle necessità degli ambienti in cui operano i chirurghi.

25/10/2007 10.48