Ubriachi al volante: provoca incidente stradale e scappa. Arrestato

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1117

LANCIANO. I carabinieri della compagnia di Atessa (Chieti) hanno arrestato la scorsa notte Smar Nourredine, un 24enne marocchino residente a Perano (Chieti), per guida in stato di ebbrezza.
L'uomo, alla guida della propria auto, nell'effettuare un sorpasso sulla strada provinciale che attraversa il centro abitato di Archi (Chieti), ha invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente con una Audi A2 su cui viaggiava P.R., un 35enne di Atessa e tamponando una Citroen Saxo con a bordo 2 anziani di Lanciano (Chieti). Un incidente non mortale, per fortuna, ma che poteva chiudersi in maniera ben diversa.
L'extracomunitario è fuggito senza prestare soccorso, ma è stato rintracciato poco dopo dai carabinieri che lo hanno sottoposto all'etilometro, riscontrando un tasso alcolemico 7 volte superiore ai limiti consentiti dalla legge.
Nourredine è stato rinchiuso nel carcere di Lanciano con le accuse di omissione di soccorso e guida in stato di ebbrezza.
Il conducente dell'Audi è stato invece trasportato in ospedale dove i medici gli hanno riscontrato ferite guaribili in 25 giorni. Gli anziani, invece, se la sono cavata con qualche escoriazione. Medicati al pronto soccorso, sono stati subito dimessi.
Meno di una settimana fa un altro incidente, a Francavilla al Mare, con alla guida una donna con tasso etilico sei volte superiore alla media.
In quella occasione a perdere la vita fu la giovane Lorena Mucci, che transitava in una area pedonale insieme ad alcuni amici.

19/10/2007 14.04