Ambito sociale Basso Sangro: 500 euro ad anziani over 65

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

643




FOSSACESIA. Un buono spesa di € 500,00 per gli anziani residenti nel territorio dell'Ente di Ambito sociale 23 Basso Sangro.
Per il secondo anno, l'EAS n. 23 Basso Sangro promuove l'assegnazione di buoni acquisto destinati ad aiutare nel contrasto alla povertà le persone più deboli residenti nei Comuni di Fossacesia, Casalbordino, Castel Frentano, Frisa, Mozzagrogna, Paglieta, Pollutri, Rocca San Giovanni, Sant'Eusanio del Sangro, Santa Maria Imbaro, San Vito Chietino, Torino di Sangro, Treglio e Villalfonsina.
La Conferenza dei Sindaci dell'EAS n. 23 ha approvato l'iniziativa, promossa in relazione alle risorse del fondo nazionale per le politiche sociali destinate a sostenere le fasce più deboli dalla riduzione del potere di acquisto, destinando un buono spesa di € 500,00 agli anziani ultra sessantacinquenni residenti nei Comuni appartenenti all'Ente di Ambito Sociale n. 23 Basso Sangro ed aventi i requisiti specifici previsti dal bando affisso in tutti i Comuni dell'EAS.
I buoni, che saranno erogati secondo le effettive disponibilità accordate ai Comuni dell'EAS da parte della Regione Abruzzo, dovranno essere spesi necessariamente per l'acquisto di generi alimentari e di prima necessità ed utilizzati esclusivamente presso strutture convenzionate che saranno opportunamente comunicate a coloro che usufruiranno del beneficio.
Gli anziani interessati dovranno compilare uno specifico modulo, reperibile presso gli uffici comunali del proprio Comune di residenza, e recapitarlo a mezzo raccomandata o a mano presso l'ufficio protocollo del Comune di residenza, entro e non oltre le ore 12.00 del 09/11/2007.
Per qualsiasi informazione, gli interessati potranno rivolgersi ai Segretariati Sociali dei Comuni appartenenti all'EAS o al personale dell'Ufficio di Piano dell'Ente di Ambito sociale 23 Basso Sangro in Via Marina 9 a Fossacesia nelle mattine dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 14.00 e nei pomeriggi del lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 15.00 alle ore 18.00 o al numero di Tel. 0872/608740.

15/10/2007 12.24