Gherardo Colombo a Pescara per "I giovani per la legalità"

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

556




PESCARA. Con la presenza dell'ex magistrato Gherardo Colombo, sarà ufficializzato venerdì pomeriggio 5 ottobre, nel corso di una conferenza stampa in programma alle ore 17 nella sala Figlia di Jorio della Provincia di Pescara, il nome del vincitore della seconda edizione del concorso “I giovani per la legalità”, bandito dalla Provincia di Pescara per promuovere tra i ragazzi delle scuole medie superiori italiane la cultura delle regole. Con l'ex componente del pool “Mani pulite” interverranno anche il presidente della Provincia, Giuseppe De Dominicis, e il presidente del Parlamento regionale degli studenti, Lorenzo Dell'Oso.
Il concorso, nato lo scorso anno sulla spinta della visita a Pescara dei “ragazzi di Locri”, ha puntato quest'anno con decisione sui temi dell'accoglienza e delle diversità, contro - è detto nel bando - «ogni manifestazione di violenza o intolleranza che tragga origine dalle differenze di cultura, di razza, di credo religioso, che abbia come vittime i minori o i diversamente abili, e si manifesti nelle più diverse forme individuali o di gruppo». Della giuria, con Colombo e De Dominicis, hanno fatto parte anche la professoressa Maria Falcone, dallo scrittore Carlo Lucarelli, il massmediologo Mario Morcellini, il giudice di Cassazione Pasquale Fimiani.
Ricordiamo che subito dopo la conferenza stampa, alle ore 17.30, Colombo prenderà parte, sempre a Pescara, nella sala delle conferenze del museo Vittoria Colonna, in piazza Primo Maggio, al convegno organizzato dall'associazione “Numero Zero”, dal titolo “Il perché delle regole”.

03/10/2007 13.35