Più controlli e test antidroga agli automobilisti nei week end a Lanciano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

926

LANCIANO. Una sinergia tra Croce Gialla, Asl Lanciano-Vasto e distaccamento di Lanciano della polizia stradale per intensificare e potenziare i controlli sulle strade, nell'ottica della prevenzione degli incidenti stradali. L'iniziativa, che ha già avuto un precedente lo scorso 23 agosto, diventerà ora permanente grazie alla presenza ai posti di blocco dei mezzi e del personale della Croce Gialla e di un medico e di un infermiere messi a disposizione dalla Asl.
Ma in che cosa consiste questo progetto? Nel corso dei servizi predisposti dalla polizia stradale per la lotta alle stragi del sabato sera, interverrà anche un'ambulanza della Croce Gialla, attrezzata per eseguire i test per verificare se chi viene fermato alla guida della propria auto sia al volante sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. Un esame importante, che si va ad affiancare a quello dell'etilometro già garantito dagli agenti della polstrada. I prelievi verranno effettuati da un medico e da un infermiere, che opereranno insieme al personale della Croce Gialla.
«Siamo convinti – spiega il coordinatore della Croce Gialla Marcello Basili – che tra i compiti di un'associazione come la nostra ci sia anche quello di affiancare le forze dell'ordine nei controlli sulle strade. E siamo davvero felici che la polizia stradale di Lanciano abbia accettato la nostra proposta di collaborazione in un servizio tanto importante come quello della prevenzione degli incidenti».
I servizi saranno predisposti almeno 2 volte al mese e si concentreranno soprattutto nei fine settimana e nei ponti festivi, su quelle arterie dove è maggiore il traffico legato alla presenza di locali e discoteche.
«La nostra – continua Basili – non vuole certo essere un'iniziativa volta alla repressione, ma punta invece alla prevenzione di un fenomeno molto grave che è stato dimostrato essere causa di un'alta percentuale di incidenti stradali. Di qui l'idea, condivisa dalla polizia stradale, di avvisare l'utenza dell'organizzazione di questi controlli».
Dall'inizio dell'anno, il distaccamento di Lanciano della polstrada, ha ritirato circa un centinaio di patenti ad altrettante persone sorprese alla guida in stato di ebbrezza o sotto l'effetto di droghe.

03/09/2007 10.05