Finmek, «avvio procedura per 185 licenziamenti»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1508

L'AQUILA. La notizia arriva dall'Ugl dell'Aquila e non è affatto una bella notizia. La Finmek Solutions avrebbe avviato, secondo quanto riferisce il sindacato in una nota, la procedura per la riduzione del personale. IL SINDACO CIALENTE:«MI ATTIVERO’ SUBITO CON IL GOVERNO»

L'AQUILA. La notizia arriva dall'Ugl dell'Aquila e non è affatto una bella notizia. La Finmek Solutions avrebbe avviato, secondo quanto riferisce il sindacato in una nota, la procedura per la riduzione del personale.


IL SINDACO CIALENTE:«MI ATTIVERO' SUBITO CON IL GOVERNO»

«Delle 532 unità attualmente in organico nello stabilimento aquilano», precisa il segretario provinciale Ugl Piero Peretti, «347 potranno fruire della mobilità lunga sino alla pensione, ma 185 sono destinate, stante l'attuale stato delle cose, ad essere licenziate». Una notizia che gela gli operai impegnati nella vertenza sindacale e che pensavano ad una svolta positiva per la loro posizione. Anche il sindaco dell'Aquila, Massimo Cialente,
pochi giorni fa si era detto sicuro di una soluzione positiva
, così come aveva fatto intuire il ministro alle Attività Produttive Pierluigi Bersani aveva lasciato intendere.
«Nonostante le rassicurazioni», continua Peretti, «nulla di concreto si sa su eventuali nuovi acquirenti (si parla di Compel). Come abbiamo già denunciato, ormai da mesi, la vertenza della Finmek ha subito un preoccupante calo di tensione che non lascia presagire nulla di buono per 185 sfortunati».
L'incontro per sottoscrivere l'accordo sindacale per la riduzione del personale è fissato per il 5 Luglio alle ore 11,00 presso la sede di Confindustria dell'Aquila.
«Questa volta», chiude l'Ugl, «ci auguriamo che gli enti locali ed i parlamentari del territorio trovino, prima di quella data, una soluzione concreta atta ad evitare il dramma di 185 famiglie».

27/06/2007 8.57

IL SINDACO CIALENTE:«MI ATTIVERO' SUBITO CON IL GOVERNO»

«Nel corso dell'incontro che si è svolto oggi in Comune con le Rsu della Finmek ho garantito che mi attiverò per organizzare, il prima possibile, un incontro con il Governo nazionale affinché si riesca a trovare una soluzione al problema relativo ai lavoratori che sono attualmente in cassa integrazione.
A tal proposito chiederò il sostegno di tutte le Istituzioni perché si dovrà fare in modo che una soluzione venga trovata al più presto.
A questo punto il Governo non può più sottrarsi ad individuare il percorso che si dovrà seguire per restituire un futuro lavorativo a coloro che sono legati al destino dell'azienda.
Mi farò carico, in qualità di Sindaco dell'Aquila e di Parlamentare, di contattare immediatamente tutti gli altri vertici istituzionali per ottenere dal Governo un incontro subito, allo scopo di fugare tutte le preoccupazioni dei lavoratori attraverso il mantenimento degli impegni presi dallo stesso Esecutivo nazionale».

28/06/2007 9.00