La denuncia dell’Enpa: 7 cani rinchiusi in un sottoscala a Montesilvano

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1033

La denuncia dell’Enpa: 7 cani rinchiusi in un sottoscala a Montesilvano
MONTESILVANO. Dopo giorni di controlli da parte del Corpo Forestale di Montesilvano questa mattina alle ore 8.00 la Polizia Municipale, il Servizio Veterinario Ausl ed una guardia zoofila sono intervenuti presso l'abitazione di due persone di Montesilvano nella zona Colle Vento.
«Giunti sul posto», raccontano dall'ente nazionale protezione animali, sezione di Pescara, «abbiamo svegliato i due conviventi e abbiamo constatato che questi detenevano un cane, incrocio Rottweiler di nome Kira e un cagnolino di taglia piccola bianco, di nome Tomi, entrambi legati a catena molto corta, sotto il sole tra lo sporco, gli escrementi, i detriti e senza acqua; in un sottoscala al buio vi erano invece segregati, sempre nello sporco e senza acqua, cinque cani di taglia piccola Rocky, Dinamite, Furbetto,Zampa Bianca e Stella».
I proprietari degli animali si sono giustificati dicendo che erano stati fuori casa per due giorni, ma le segnalazioni da arte dei cittadini turbati dai guaiti e lamenti che provenivano dall'abitazione dei conviventi sono giunte anche alle forze dell'ordine che hanno constatato come i cani fossero sempre legati.
In oltre già in passato l'Enpa era intervenuta per altri due cani tenuti dagli stessi conviventi a catena corta e nel fango.
Questa mattina solo tre dei cani sono stati prelevati in quanto i proprietari si sono opposti affinché gli altri non venissero portati via.
Alla luce di questo è stata presentata una denuncia per maltrattamento.
25/06/2007 13.42