Mirella Oliva, esce dal ristorante…con 5 kg in più

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

1112

BOLOGNA. Mirella Oliva di Pescara e Enrico Elvezi di Castelfranco Emilia (Modena) sono i vincitori della "cena del quintale". I due sono riusciti ad entrare nel ristorante con un peso corporeo ed uscirne con 5 chili in più dopo una abbuffata da far paura.
Mirella, già veterana di concorsi tra over size (e moglie di Fabio Teseo Mister Ciccione) prima della cena pesava 116,500 chili e quando è uscita pesava 4,9 chili in più, cioé 121,400. Enrico è ingrassato ancora di più, passando da 154,700 chili all'entrata nel ristorante ai 159,800 dell'uscita, con un incremento 5,100 chili.
Questa decima edizione, organizzata come sempre dallo chef Massimo Ratti ( nella foto) nel ristorante di Montevoglio (Bologna), ha visto la partecipazione di una trentina di concorrenti, tutti rigorosamente over 100 chili. Una cena in allegria, tra risate e litri di vino per far scendere meglio le portate. Nessun pensiero all'estate che si avvicina o alla prova costume, qui mangiare vuol dire sentirsi in Paradiso.
Ratti ha cucinato per tutti ma ha anche annunciato che per lui non ci sarà la undicesima edizione. Da questa mattina, infatti, il cuoco si è messo a dieta e fin quando ce la farà a resistere metterà da parte pranzi e cene troppo caloriche. Cuoco da 17 anni, nel suo locale non esiste un menu fisso ma ogni giorno ama sperimentare qualcosa di nuovo. Per la cena del quintale si è sbizzarrito con 19 portate, lasagne, arrosti, per poi chiudere la sfilza di portate con tortellini in brodo. Ma da oggi, almeno per lui, frigo aperto solo per lavorare.
«Non posso più dire pubblicamente che è giusto mangiare così tanto, come ho sempre fatto: occhio alla glicemia - dice - ormai ce l'ho un po' alta. Non è giusto continuare a dire 'ciccione' e bello, il ciccione deve fare del movimento, perché in realtà la nostra libertà di mangiare ha un prezzo alto: la scarsa qualità della vita».
I due vincitori sono stati premiati con una "super cesta" di prodotti locali (mortadella, vino, biscotti).



18/06/2007 9.13