Consumatori «prima di liberalizzare il mercato servono misure di tutela»

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

886

 LA RICHIESTA. I consumatori chiedono al Governo, per l'energia elettrica e per il gas, regole e norme preventive che debbono essere varate prima del 1° luglio 2007, giorno in cui scatterà la liberalizzazione del mercato. «Troppe sono state le liberalizzazioni che prive di regole hanno prodotto aspetti speculativi», ha spiegato Paolo Landi di Adiconsum, «grandi guadagni finanziari, ma pochi o nulli vantaggi per i consumatori».



 LA RICHIESTA. I consumatori chiedono al Governo, per l'energia elettrica e per il gas, regole e norme preventive che debbono essere varate prima del 1° luglio 2007, giorno in cui scatterà la liberalizzazione del mercato. «Troppe sono state le liberalizzazioni che prive di regole hanno prodotto aspetti speculativi», ha spiegato Paolo Landi di Adiconsum, «grandi guadagni finanziari, ma pochi o nulli vantaggi per i consumatori».

I consumatori riuniti in associazione si batteranno «affinché la liberalizzazione del mercato dell'energia abbia come risultato vantaggi concreti considerato che lo stesso governatore di banca d'Italia nella sua ultima relazione afferma che nel nostro paese l'energia ha un costo superiore del 20% rispetto alla media europea».
Per l'elettricità Adiconsum chiede la «tutela degli utenti vulnerabili», cioè le famiglie e le piccole imprese che non passano al sistema libero.
«In particolare», spiega Landi, «va previsto un processo di transizione per impedire che coloro che oggi hanno consumo contenuti debbano subire forti aumenti di tariffa».
Adiconsum chiede ancora di salvaguardare l'acquirente unico, definire la tariffa sociale per le famiglie meno abbienti, «il cui criterio non sia solo il reddito, ed il cui costo sia ripartito sull'intero sistema (utenti vincolati e imprese)».
Per quanto riguarda il gas metano l'Adiconsum chiede di mantenere il potere dell'Autorità, anche dopo il 1 luglio, nello stabilire le tariffe di riferimento per tutti i clienti vulnerabili e stabilire delle regole che consentano una comparabilità delle varie tariffe offerte.

13/06/2007 9.34