Tesoreria informatica per il Comune di Teramo:operazioni in tutti gli sportelli

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

884

TERAMO. Un nuovo passo in avanti nella gestione informatica dei servizi comunali. Da Lunedi prossimo, 11 giugno, sarà attivo il servizio di scambio telematico dei flussi di cassa tra il Comune di Teramo e la Tesoreria, appaltato alla Tercas. Il primo immediato effetto sarà l’eliminazione dei moduli cartacei con il conseguente snellimento delle procedure.



«Il servizio - il primo del genere in tutto l'Abruzzo», spiegano al Comune di Teramo, «sarà possibile grazie all'introduzione della firma digitale che, consentendo alla dirigente di Settore ed ai funzionari addetti di sottoscrivere telematicamente i documenti, di fatto elimina i trasferimenti cartacei e le incombenze ad essi connesse».
Da Lunedì, pertanto, non si farà più ricorso alla documentazione cartacea per le attestazioni di pagamento ma ogni atto sarà disponibile per via telematica, con considerevole riduzione di tempi e costi. Sarà possibile effettuare versamenti e riscuotere i mandati non più unicamente presso la tesoreria comunale ubicata nella filiale Tercas di Piazza del Carmine, ma sull'intera rete nazionale della stessa banca. Analoga opportunità è disponibile anche per l'Ente che potrà usufruire di qualsiasi dipendenza della Tercas per eventuali operazioni di cassa.
I vantaggi che derivano sia per l'ente che per i beneficiari sono considerevoli. Fra tutti, particolarmente favorevole sarà la possibilità di rivolgersi, sia per i pagamenti da effettuare che per i mandati da riscuotere, allo sportello bancario maggiormente rispondente alle proprie esigenze. In questo quadro rientrano anche i dipendenti che potranno pertanto riscuotere lo stipendio in un qualsiasi sportello Tercas.

«E' un nuovo contributo che viene offerto dal Comune allo snellimento delle procedure e implicitamente all'avvicinamento del Palazzo ai cittadini», ha detto il sindaco Gianni Chiodi, «sin dal suo insediamento, l'amministrazione comunale ha posto tra le priorità proprio quella dell'informatizzazione degli uffici e dei servizi. Su questa strada si inserisce il risultato ora raggiunto grazie alla collaborazione con la Tercas; ne esce semplificato il rapporto tra l'ente, i cittadini, le imprese, i fornitori e più snello e celere diviene il carico di lavoro che grava sull'Ufficio competente. Con soddisfazione rilevo che l'introduzione dei servizi informatici e telematici, già avviata con una serie di iniziative che trovano la loro più immediata evidenza nella fruibilità del sito internet, procede felicemente e coinvolge anche gli enti e le agenzie territoriali che hanno rapporti con il Comune. Ciò contribuisce ulteriormente nel disegno di fare del nostro, l'ente capofila dell'intero sistema territoriale, capace non solo di promuovere ma anche di favorire attorno e sé, processi di innovazione e sviluppo».

09/06/2007 8.40