Ad Arielli una nuova sede per i vigili dell’Unione

Alessandro Biancardi

Reporter:

WhatsApp PdN 328 3290550

Letture:

995

ARIELLI . Una struttura ampia, attrezzata con tecnologie informatiche all'avanguardia, dotata di una moderna sala operativa: sarà inaugurata oggi – mercoledì 23 maggio –, alle ore 10.30 in via Roma ad Arielli, la nuova sede della Polizia locale dell'Unione dei Comuni della Marrucina.
L'edificio – messo a disposizione dal Comune di Arielli – potrà finalmente accogliere in maniera dignitosa il servizio di Polizia locale dell'Unione dei Comuni della Marrucina e garantirne le attività, rafforzando la sicurezza dei cittadini.
Presso l'attuale ufficio della Polizia locale, a Orsogna, resterà aperta una sede distaccata del corpo.
I locali di Arielli, sviluppati su due piani, un tempo ospitavano una scuola materna: sono stati interamente ristrutturati e adeguati alle esigenze del servizio, con spazi resi accessibili alle persone disabili. Oltre alla sala operativa, vi trovano posto l'ufficio contravvenzioni, stanze adibite alle attività di polizia amministrativa e giudiziaria, una sala riunioni, gli uffici dei dirigenti, il centro elaborazione dati, il locale per il parco automezzi e le attrezzature.
Insieme alle numerose autorità invitate, all'inaugurazione saranno presenti i sindaci di Arielli, Adriano Pietro Scarinci (presidente dell'Unione); di Canosa Sannita, Aldo Nanni; di Filetto, Nicolino D'Alessandro (assessore alla Polizia locale dell'Unione); di Orsogna, Alessandro D'Alessandro; di Poggiofiorito, Corino Di Girolamo, nonché gli altri componenti della Giunta, Fabrizio Montepara e Tiziana D'Aloisio, e del Consiglio dell'ente. A comandare il corpo di Polizia locale è il capitano Lorenzo Di Pompo.
La costituzione dell'Unione, nel 2001, ha rivoluzionato il ruolo dei vigili urbani: in precedenza ogni paese aveva un vigile, una sorta di «factotum» che da solo non poteva assolvere le complesse e crescenti funzioni che le norme assegnano alla Polizia municipale: dal controllo della viabilità alla polizia rurale, dalla polizia amministrativa alla polizia ambientale, fino ai delicati compiti di sicurezza.
Con gli 11 agenti attualmente in servizio, la Polizia locale dell'Unione può assicurare grande efficienza, maggiore professionalità e tempi di risposta molto più rapidi alle esigenze poste ogni giorno dai cittadini.

23/05/2007 8.58